Lunedi', 16 Settembre 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Scilla festeggia il suo Patrono!: l'impegno dei “Commercianti di Scilla”, e del Comitato ”Piazza San Rocco” per i fuochi di mezzanotte

SRSRScilla festeggia il suo Patrono! Sono iniziati venerdì 16 Agosto i festeggiamenti per il Patrono di Scilla, San Rocco. Il culto di San Rocco ha radici antichissime ed è stato sempre motivo di aggregazione e fede, essendo gli scillesi particolarmente devoti al Santo. Migliaia fra turisti e scillesi che rientrano appositamente dalle varie parti del mondo, assisteranno con devozione ai momenti liturgici, alle Messe e alle processioni lungo le vie della mitologica Scilla.
Nel bellissimo scenario scillese, si onorerà San Rocco, pellegrino e taumaturgo francese, venerato e invocato dal Medioevo in poi come protettore dal terribile flagello della peste. Grande esempio di solidarietà umana e di carità cristiana, nel corso dei secoli è divenuto uno dei Santi più conosciuti. Il popolo scillese è chiamato a raccolta, e risponde accorato ai momenti di fede e di gioia popolare. Alla conclusione della processione di Domenica 18 Agosto, si terrà nella piazza dedicata al Santo, lo spettacolare e unico “Trionfino”, ovvero l'effige di San Rocco verrà portato di corsa sotto una tempesta di fuochi pirotecnici.
A mezzanotte dello stesso giorno, si terrà un ulteriore spettacolo pirotecnico nella baia di Scilla, organizzato dall’Associazione “Commercianti di Scilla”, dal Comitato”Piazza San Rocco”, fortemente voluti anche dalla Commissione Straordinaria del Comune di Scilla, e per il quale sono stati mobilitati tutti i cittadini e operatori commerciali del luogo. Infatti l’importo per finanziare i fuochi di mezzanotte, è stata raggiunto con una sottoscrizione pubblica, nella misura delle proprie possibilità, e con un contributo della commissione straordinaria. Il Comitato “Piazza San Rocco” e la neonata Associazione “Commercianti di Scilla” non possono che esprimere la massima soddisfazione per la solidale partecipazione dell’intera popolazione, permettendo così di non interrompere una gradita tradizione.