Martedi', 21 Agosto 2018
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Ottica in
Easy Travel

BAGNARA CALABRA Rifiuti, è caos a Porelli. Cassonetti addio, e il quartiere diventa una discarica a cielo aperto

  • Categoria: Politica
Rifiuti PorelliRifiuti PorelliE' caos a Porelli, il Comune ha rimosso i cassonetti e i cittadini non sanno che fare. Poca informazione, siti ed aree non ripulite, ingombranti rimasti in bella vista, e le utenze domestiche senza le adeguate istruzioni.
Tantissimi cittadini in queste ore stanno cercando di capire come comportarsi senza ricorrere in sanzioni, e numerose sono le chiamate che stanno giungendo in redazione segnalando problemi, disservizi, e carenze igienico-sanitarie, sopratutto in prossimità delle abitazioni. In parecchi punti si sono create delle vere e proprie discariche a cielo aperto, e chi ha depositato il sacchetto davanti alla propria abitazione sta ancora attendendo il ritiro. Ad intervenire anche Adone Pistolesi di "Rinascita per Bagnara" che, attraverso i social, non fa mancare il proprio sostegno agli abitanti di Porelli e Solano: <<E mentre “impazza” l’Estate Bagnarese -  scrive - con il dispensar di ricchi premi e cotillon, con piazzate autoreferenziali, riabilitazioni sociali, riconoscimenti, targhe e statuette bipartisan (forse) a buon rendere. Dai “Borghi” di Porelli e Solano Inferiore, (riceviamo) immagini e ... odori “Eau de Percolate” che inondano case e attività commerciali, di residenti e viaggianti. Ci sarebbe da chiedere se qualche Amministratore avesse casa accanto o sopra a questo e altro, ci abiterebbe in questo indecoroso e indegno schifo!>>
Anche Gianni Oriana e Vincenzo Bagnato (Uniti per Crescere) chiedono al Sindaco di intervenire immediatamente per ripulire i siti invasi dalla spazzatura e dare dignità e decoro al borgo porellese. "Ora basta - affermano i due consiglieri comunali - anche qui, ma non solo, giorno dopo giorno si palesano le pesanti carenze e responsabilità di un'amministrazione comunale che non riesce a dare risposte ai cittadini".
 
Carmelo Tripodi
- Rifiuti Porelli- Rifiuti Porelli