Sabato, 17 Novembre 2018
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Cundari
 
Easy Travel

CONDOFURI Prosegue l’azione di valorizzazione fascia costiera

CondofuriCondofuriSi è concluso con esito positivo l’incontro del 14 agosto tra il “Laboratorio territoriale di partecipazione” e il nuovo sindaco di Condofuri. Il “Laboratorio“, esempio di democrazia partecipativa, è nato dalla necessità di un dialogo tra cittadini e amministrazione comunale sul progetto nella fascia costiera del Parco a mare e, con l’aiuto di esperti, ha prodotto linee guida che pongono l’attenzione verso un “paesaggio identitario” lontano da fenomeni di omologazione turistica, le cui caratteristiche naturali sono le principali attrattive e la riduzione drastica del consumo di suolo e l’alto valore ambientale i principi basilari.

Il sindaco ha dato piena conferma dell’attività in atto per la valorizzazione dell’area. Si è stabilito, dunque, di far ripartire la procedura dell’intervento sul litorale cittadino dal punto in cui è stata lasciata dalla precedente amministrazione. Le linee guida per l’intervento sono state redatte in accordo con quanto approvato dalla Soprintendenza e hanno raccolto l’adesione di intellettuali come Carlo Rovelli, Salvatore Settis, Piero Bevilacqua. La realizzazione del ‘Parco a mare’ sarà di esempio per uno sviluppo in sintonia con la cura del paesaggio, la difesa del suolo e delle peculiarità del luogo. Si ricorda, a titolo di esempio, che in quella zona nidifica la tartaruga marina Caretta caretta.

Nei prossimi giorni verranno trasmesse le linee guida per l’inserimento del progetto nel “Piano di Spiaggia” agli uffici che lo hanno al momento in istruttoria, per una piena convergenza di quest’ultimo nelle linee progettuali. Il “Laboratorio territoriale” esprime piena soddisfazione per l’esito dell’incontro. Riprenderà il contatto con i suoi consulenti, tecnici ed esperti per le modifiche migliorative ad integrazione del progetto preliminare e al fine dell’approvazione delle linee guida esecutive. A Condofuri è stato intrapreso un dialogo tra cittadini e amministrazione di apprezzabile utilità sociale ed ambientale e di fondamentale importanza per il futuro della comunità.