Sabato, 18 Maggio 2024
 
    Instagram         
 
Logo Unieuro Bagnara Calabra
 
Borgo in FioreBacco - Def 

Museo Diocesano, 1 e 2 giugno incontro con padre Andrea Dall’Asta sul tema Quale arte e quale architettura sacra?

Incontro con Padre Andrea dellAstaIncontro con Padre Andrea dellAstaREGGIO CALABRIA - Giovedì 1 e venerdì 2 giugno il Museo diocesano e la parrocchia Maria SS.ma del Carmelo ad Archi promuovono due incontri con padre Andrea Dall’Asta, gesuita, architetto e direttore del Museo e della Galleria San Fedele a Milano.

L’1 giugno h 18,30 (Salone TEIC, nel cortile dell’Arcivescovado su cui si affaccia il Museo) padre Dall’Asta affronterà il tema L’immagine nella tradizione cristiana. Un viaggio nell’arte sacra, tra presente e passato, indagine sull’arte sacra nella tradizione orientale e occidentale e riflessioni sull’icona orientale in relazione all’immagine sacra dopo Giotto, fondata sull’imitazione della natura. In che modo l’opera d’arte si inserisce nello spazio sacro e, in particolare, come interpretare l’arte sacra contemporanea presente nelle nostre chiese?

Il 2 giugno h 16,30 (chiesa parrocchiale di Maria SS.ma del Carmelo ad Archi) tema dell’incontro sarà Il Viaggio della Vita. Riflettere sugli spazi di una chiesa per vivere l’incontro tra Dio e l’uomo: padre Dall’Asta darà un’interpretazione dello spazio ecclesiale a partire dalla metafora del ‘viaggio della vita’. Attraversare gli spazi di una chiesa significa, infatti, interrogarsi sulla nostra identità di credenti e incamminarsi verso il futuro, leggendo il senso più profondo della promessa cristiana.

Andrea Dall’Asta, dopo avere terminato gli studi di Architettura a Firenze nel 1985, entra nella Compagnia di Gesù nel 1988. Dal 2002 dirige la Galleria San Fedele di Milano e dal 2008 al 2020 ha diretto la Raccolta Lercaro di Bologna. Ha fondato a Milano nel 2014 il Museo San Fedele. La sua attenzione è rivolta al rapporto tra arte, liturgia e architettura. Ha partecipato ad alcuni importanti progetti come l’adeguamento liturgico della Cattedrale di Reggio Emilia (2011), la realizzazione dell’Evangeliario Ambrosiano (2011), del Padiglione Vaticano per la Biennale di Venezia (2013) e della sezione Disegnare il sacro alla Biennale di Architettura di Venezia (2014). Insegna alla Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale a Napoli. Scrive su alcuni quotidiani e riviste come Avvenire e La Civiltà Cattolica.

I due incontri dell’1 e del 2 giugno sono promossi dal Museo e dall’Ufficio per i beni culturali dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova e dalla parrocchia di Maria SS.ma del Carmelo ad Archi, con il patrocinio dell’Accademia Belle Arti di Reggio Calabria e dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Reggio Calabria.