Domenica, 21 Aprile 2024
 
    Instagram         
 
Logo Unieuro Bagnara Calabra
 
Festa della Costa ViolaBacco - Def 

Taurianova Capitale Italiana del libro 2024, Mattiani: “Un orgoglio per la nostra Regione”

  • Categoria: Politica
Taurianova Capitale del Libro 2024 - MattianiTaurianova Capitale del Libro 2024 - MattianiE’ ufficiale, Taurianova è la Capitale del Libro 2024. Un progetto quello della Città calabrese “…premiato perché rappresenta, per una realtà piccola, la strada di una crescita o addirittura una rinascita attraverso la realizzazione di infrastrutture culturali, materiali, immateriali e valoriali, capaci di irradiare i propri effetti virtuosi anche sul territorio circostante”. Un contesto storico e geografico, ritenuto “…occasione per generare un esempio di pedagogia di riscatto culturale, civile e sociale.”.
Queste le principali motivazioni con cui la Giuria ha proposto, all’unanimità, Taurianova come Capitale italiana del Libro per l’anno 2024. Non sono tardate ad arrivare le congratulazioni del Consigliere Regionale Giuseppe Mattiani, da sempre attento alla valorizzazione degli aspetti culturali e tradizionali dei nostri territori: “La designazione di Taurianova quale Capitale Italiana del Libro 2024 è un’ottima notizia per la Calabria intera e premia la lungimiranza e la competenza dell’amministrazione guidata da un bravissimo Sindaco qual è Roy Biasi che, con il supporto di una squadra davvero all’altezza del compito, sta portando Taurianova ad eccellere a livello nazionale. Questo, infatti, è un risultato figlio di una intelligente programmazione, di spiccate capacità amministrative e progettuali. Per questo, vanno fatti i complimenti a chi oggi sta lavorando con grande impegno e con obiettivi davvero ambiziosi. Tengo a complimentarmi con l’Assessore alla Cultura Maria Fedele che è riuscita in questi anni a fare un grande e meritorio lavoro.”. Ed ancora sull’importanza del risultato raggiunto: “Per come ho più volte ricordato, Taurianova Capitale Italiana del Libro 2024 non rappresenta soltanto un risultato che rende onore alla nostra Cittadina Pianigiana ed a tutti i Taurianovesi, ma inorgoglisce tutta la Calabria e può fungere da traino per tutte le Città Calabresi che in quanto a storia, cultura, tradizioni e bellezza non sono seconde a nessuno. Quindi è il momento delle celebrazioni e della soddisfazione, ma bisogna continuare a lavorare a testa bassa per far conoscere al mondo il nostro immenso Patrimonio Culturale. Noi come Regione Calabria, da tempo, abbiamo raccolto la sfida.”.
 
Il Consigliere Regionale Giuseppe Mattiani