Mercoledi', 3 Marzo 2021
 
    Instagram         
 
New Media - Natale
 

A Bagnara si torna a scuola tra dubbi e timori. Genitori divisi e studenti emozionati

  • Categoria: Video

Bagnara - Si torna a scuolaBagnara - Si torna a scuolaAnche a Bagnara Calabra gli alunni del Comprensivo “U. Foscolo” tornano a scuola. Genitori emozionati e bambini elettrizzati e contenti di poter riabbracciare, anche se a distanza, i propri compagni. In questi mesi non sono mancate le polemiche, le ordinanze, le aperture e le chiusure. Ultima in ordine di tempo l’ordinanza del Governatore ff Spirlì che posticipava il ritorno tra i banchi di scuola bocciata due volte, prima dal Tribunale Amministrativo Regionale e poi dal Consiglio di Stato.

Ed anche a Bagnara Calabra il fronte dei genitori si è diviso tra chi era favorevole al rientro dei bambini a scuola, e chi invece lo riteneva prematuro, vista la situazione epidemiologica della cittadina della Costa Viola che vede al momento un numero considerevole di positivi al covid. Anche i test programmati proprio in previsione del rientro a scuola non hanno riscosso successo con un basso numero di studenti che si sono sottoposti volontariamente all’esame veloce.

In tutto questo si è innescata anche la discussione sulla idoneità dei plessi scolastici, con la Presidente del Consiglio d’Istituto Antonella Tripodi che, dopo aver effettuato un sopralluogo in tutti i plessi del territorio, ha inviato una lettera al Sindaco Gregorio Frosina evidenziandone carenze e criticità. Ciò non di meno l’impegno di tutte le componenti scolastiche, Amministrazione Comunale, e genitori, è quello di garantire sicurezza ai bambini e a tutti gli operatori scolastici.

A questo punto, pur tra timori e preoccupazioni legate al covid e a tutto ciò che comporta il gran numero di studenti che si muovono all’interno del territorio comunale, famiglie, studenti e mondo scolastico guardano con positività alla riapertura delle scuole. Necessario a questo punto evitare assembramenti, soprattutto all’entrata e all’uscita degli alunni, e rispettare le regole ben codificate dal Comitato Tecnico Scientifico. (Car. Trip)