Mercoledi', 29 Giugno 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
Sostieni il tuo giornale -
LOGO UNIEURO 

REGGIO Basket: la Viola batte Treviglio. Al Palamazzetto finisce 78-63

  • Categoria: Sport

Viola - TreviglioViola - TreviglioLa Viola Reggio Calabria inanella la terza vittoria consecutiva con un’altra prestazione convincente che le permette di avere la meglio su Treviglio. I neroarancio hanno risentito in qualche elemento della trasferta infrasettimanale di Recanati ma un Ammannato devastante in fase d’attacco ed una buona prestazione difensiva hanno rappresentato la chiave di volta della partita. Partenza lanciata della Viola Reggio Calabria che a metà del primo quarto infila un break portandosi avanti di 6 punti alla fine del primo quarto, grazie ad una buona difesa ed ai punti di Ammannato e Deloach che si porta in doppia cifra.

Il secondo tempo è caratterizzato da un sostanziale equilibrio con i neroarancio che si portano a +7 dopo pochi minuti dall’inizio del secondo quarto, grazie al proprio capitano che realizza il suo decimo punto personale. Si va all’intervallo con la Viola a +4. L’incontro riprende con Treviglio che si riporta in parità dopo un minuto, mentre la Viola continua a forzare molti tiri, sbagliandoli. Due “bombe” di Rossi ed un Ammannato in grande spolvero portano nuovamente i neroarancio a +10 alla fine del terzo quarto. Nell’ultimo quarto Treviglio tenta di riportarsi sotto ma la Viola fa l’allungo decisivo e chiude un fantastico trittico di vittorie che dà lo slancio giusto per affrontare al meglio la trasferta di Scafati.

Tabellino Viola Reggio Calabria – Treviglio 78 – 63 (22-16, 36-32, 56-46, 78-63)

Viola: Deloach 15, Casini 9, Azzaro 8, Rezzano 2, Lupusor 2, Rossi 13, De Meo ne, Rush 8, Spera, Ammannato 21. Coach: Giovanni Benedetto

Treviglio: Sabatini 6, Kyzlink 4, Slanina 2, Gaspardo 2, Marino 12, Turel 13, Carnovali 8, Beretta ne, Rossi 16, Marusic. Coach: Adriano Vertemati

Arbitri: Alessandro Tirozzi, Marco Scudieri, Marco Vita

Coach Benedetto: “Ci godiamo questa vittoria, pensando alle prossime sfide”

“In lega A2 silver bisogna sporcarsi le mani e sbucciarsi le ginocchia e mi sembra che questa squadra lo stia facendo fin da l’inizio. Oggi guardo con maggiore amarezza alla sconfitta d’esordio contro Treviso ma questo è il campionato e bisogna guardare avanti. Ci godiamo anche questa vittoria e pensiamo alle prossime sfide”, ha commentato così la vittoria interna contro Treviglio, coach Gianni Benedetto. “Ci attende un’altra fase impegnativa e già da martedì torneremo ad allenarci per le due trasferte consecutive, la prima a Scafiti e la seconda a Tortona, prima della gara interna contro la favorita del campionato, Ferrara. Dalle due trasferte dobbiamo tornare almeno con due punti in tasca. Mi piace lo spirito di questa squadra che entra in campo e per quaranta minuti lotta e combatte per vincere il più possibile. Buona la prova dei nostri giovani nei quali abbiamo la necessità di credere, creando opportunità di crescita, partita dopo partita. Adesso pensiamo ai tre turni estremamente difficili che ci attendono consapevoli dei meriti di tutto lo staff per una squadra che, nonostante questa partenza faticosa e in salita, risponde bene e in campo vince”.