Lunedi', 8 Agosto 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
bagnara sas -
LOGO UNIEURO 

CALCIO Amatori Costa Viola: intervista al presidente Rocco Iannì

  • Categoria: Sport

Rocco IanniRocco IanniQuando mancano meno di 20 giorni all'inizio del campionato amatoriale per la costa viola, abbiamo raggiunto il presidente Rocco Iannì, il numero uno dei biancazzurri si è intrattenuto con la redazione parlando di prospettive e speranze per la nuova avventura della formazione bagnarese.

Presidente, cosa si aspetta dai ragazzi e da questo 2014?

"Mi aspetto quello che i nostri ragazzi sanno fare e se lo faranno, sicuramente, faranno divertire il nostro pubblico, giocando a calcio e restando sempre uniti, perche' solo cosi si potranno raggiungere gli obiettivi prefissati,

Soddisfatto del mercato?

"Abbiamo fatto una buona campagna acquisti, e per questo voglio ringraziare sia il direttore sportivo Panuccio che il direttore generale Macri per il lavoro svolto fino ad oggi, agendo bene sul mercato e cercando di integrare al meglio la squadra vista in campo l'anno scorso. Ora siamo a posto così, ma se dovesse verificarsi l'evenienza c'è una marea di svincolati e anche in caso di infortuni pesanti, torneremo sul mercato, abbiamo acquistato ragazzi che fino a qualche tempo fa' disputavano campionati di categorie superiori, mi riferisco a Dario Cotroneo, Domenico Tripodi entrambi ex giocatori della Bagnarese, cosi come Giovanni Borzumati, Gregorio Surace ragazzi che vedono il calcio solo come un divertimento e quindi ideali per i nostri progetti futuri.

Cosa manca alla costa viola per diventare grande?"

Ad oggi mi auguro non manchi niente....anche se questo campionato sarà più difficile del precedente, noi puntiamo sempre in alto, ma anche la zona play off, sarebbe un buon traguardo per potercela giocare e raggiungere il calcio dei grandi, inoltre quest'anno abbiamo deciso di partecipare anche anche al campionato over35, la cui squadra sara' composta da persone e "AMICI" di vecchia data e con cui ho condiviso tante gioie e pochi dolori (calcisticamente parlando) Infine, una battuta per concludere.  "Anche quest'anno ripeteremo il rituale che <ha portato bene> nel 2014 e che del resto fanno anche tante altre squadre. Negli spogliatoi ci stringiamo tutti in cerchio e facciamo un urlo liberatorio, (il babbaraggia') un grido per Costa Viola a tutta forza".

Vincenzo Laurendi