Sabato, 2 Luglio 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
Sostieni il tuo giornale -
LOGO UNIEURO 

Basket, per Bagnara è semifinale

  • Categoria: Sport

Basket Bagnara --Basket Bagnara --Di Luigi Gangeri – Pazzesco ad Archi: la spunta Bagnara Basket.

Il team di Coach Armando Russo, festante l’anno scorso di questi tempi con la conquista del titolo Under 18, strabilia ancora, fa saltare il fattore campo, batte la formazione reggina degli Stingers all’Overtime e conquista la semifinale contro la capolista Botteghelle Basket. Abbiamo visto di tutto in questa gara 3 di playoff, e abbiamo visto soprattutto una gara che difficilmente dimenticheremo:bella, avvincente, ricca di ribaltamenti di fronte ed assolutamente imprevedibile. Dopo la brutta sconfitta a tavolino di sabato scorso, gli Stingers hanno ben risposto sul campo di Bagnara fornendo una prova più che convincente, portando dunque la serie in parità per decidere tutto nella gara 3 decisiva.

Inizio da dimenticare, però, per la squadra di casa che con scarsissime percentuali ed errori banali e reiterati sotto canestro. Radusin vola in schiacciata ma gioca bene a sprazzi. La prima parte di gara termina con soli 20 punti a referto per i giallo-neri; discorso opposto per Bagnara che fornisce un inizio abbastanza convincente grazie anche ad un Galimi in grande spolvero, MVP della partita con i suoi 17 punti conditi da innumerevoli assist. (molto bene le triple dall’angolo di Lo Presti). Nel terzo quarto arriva la risposta degli Stingers guidati dall’uomo che non ti aspetti: Umberto Scorza in 10 minuti riesce a segnare 14 punti imponendosi nella metà campo offensiva, con energia, rimbalzi e tap-in vincenti in mischia. Bagnara nutre preoccupazione a causa della condizione falli del totem Surace. Stingers hanno la forza di recuperare grazie a qualche tripla di Arillotta, all’esperienza di Riccardo Costa ed ad uno Scorza scatenato.

L’ultimo quarto si apre con una situazione di parità, che si protrae per tutta la frazione di gioco, con entrambe le squadre che provano ad allungare, ma che vengono prontamente riacciuffate. Bagnara perde per quinto fallo e successiva espulsione l’uomo più rappresentativo,Natale Surace ma non molla mentalmente e fisicamente la sfida. A pochi secondi dalla fine sembrava ormai fatta per la formazione di casa, che già si pregustava la semifinale con Botteghelle, ma un rimbalzo in attacco di Bagnato(tutta energia la sua partita) e una magia di Andrea Chindamo mandano le due squadre all’overtime. Nell’overtime si segna pochissimo ma la spunta Bagnara(determinanti i canestri di Andrea Mollica), che riesce a mantenere i nervi più saldi, con il punteggio di 72-74. Da segnalare la solita prova di Davide Arillotta con i suoi 16 punti, e la sopracitata prestazione di Umberto Scorza.Stingers terminano anticipatamente la stagione con tanti rimorsi per gli orrori “horror” dei primi due quarti che gettano alle ortiche una stagione. Per gli ospiti grandissima prova di squadra, in cui è difficile trovare i migliori in una partita in cui tutti hanno dato tutto quello che potevano offrire al match, e pure qualcosa in più, ma sicuramente menzione di merito per Mollica, autore di una prova solidissima e determinante.

(11-18,9-13,26-14,20-21,6-8)

Stingers: Arillotta D. 16, Comi, Arillotta M. 8, Nucera 5, Radusin 8, Alampi; Cuzzocrea, Neri 5, Artuso, Scorza 19, Mcalone 2, Costa 9. All. Sant’Ambrogio Bagnara: Bagnato 3, Gioffrè, Barba, Rizzitano, Velardo, Messina 2, Barbera 2, Surace 5, Chindamo 13, Lopresti 8, Galimi 17, Mollica 24. All. Russo. Arbitri Caputo e Smirne da Lamezia Terme.

Reggioacanestro.it