Mercoledi', 29 Giugno 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
Sostieni il tuo giornale -
LOGO UNIEURO 

“Atletica Barbas”: Riccardo Lavino ottiene il “pass” per gli assoluti di decathlon

  • Categoria: Sport

Riccardo Lavino in azioneRiccardo Lavino in azioneE’ stata una performance agonistica al di là di ogni più rosea aspettativa quella realizzata da Riccardo Lavino al “Trofeo nazionale delle Province” riservato alle prove multiple, andato in scena lo scorso week end al campo Coni “A. Penna” di Reggio Calabria. Il promettente decatleta reggino classe 2000, in forza all’“Atletica Barbas”, ha polverizzato il proprio personale, ottenendo 6491 punti e migliorandosi in ben sette discipline su dieci. Solo nei lanci (giavellotto, asta e disco) non è riuscito a ritoccare i suoi precedenti primati.

L’eccellente prestazione gli è valsa il “pass” per i campionati italiani assoluti di prove multiple, in programma a Roma dal 24 al 26 giugno. Il tutto per la gioia del suo allenatore Luigi Barbarello, del presidente della società di appartenenza Salvatore Calcagno e del neo presidente della Fidal Calabria Vincenzo Caira, tutti presenti sulla pista reggina e soddisfatti per i risultati del loro pupillo, punta di diamante di un movimento in sensibile crescita.

Questi, nel dettaglio, i risultati conseguitida Lavino a Reggio Calabria:100 m. 11.45 (763 punti); lungo 6.40 (675 punti); peso 11.17 (556 punti); alto 1.91 (723 punti); 400 m. 52.59 (699 punti); 110 h 15.65 (773 punti); disco 30.70 (478 punti); asta 4.20 (673 punti); giavellotto 47.38 (550 punti); 1500 m. 4.53.03 (601 punti).

Prossimo appuntamento un meeting in terra toscana, a Firenze, in preparazione del grande appuntamento di giugno nella capitale dove Lavino, unico calabrese ai nastri di partenza nel decathlon, vorrà stupire ancora e ulteriormente migliorarsi al cospetto dei migliori decatleti del panorama nazionale.