Martedi', 18 Febbraio 2020
 
  
  
  
 
Carnevale Porellese 2020
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Una grande Palmese di Mister Natale Iannì batte meritatamente il Troina. Risultati e classifica

  • Categoria: Sport
Palmese-Troina 1-0Palmese-Troina 1-0Palmese - Troina 1-0
Tabellino e cronaca del match: - Rete: st 28’ Tiboni.

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Cannizzaro 7, Occhiuto 6,5 Carrozza 6 (13’st Battaglia sv), Carbone 6, Misale 7, Maesano 6,5 Bonadio 6 (41’st Battista SV), Villa 6 (26’st Girardi sv), Tiboni (K) 7, Condemi 6,5 (22’ST Scopelliti sv), Giorgiò 6 (22’st Verdirosi sv). A disposizione: Barbieri, Tassi, Carlo, Romagnino, Germanò. Allenatore: Natale Iannì 7. A.S.D. TROINA 1968 (3-5-2): Calandra 6, Cinquemani 5,5, Berti 5,5, Saba (K) 6, Raia 6, Calaiò 5,5, Fricano 6, Daqoune 6 (43’st Mustacciolo sv), Fernandez 6 (28’st Palermo sv), Camacho 5,5, De Santis 5,5 (28’st Bamba sv). A disposizione: Compagno, Dampha, Indelicato, Toscano, Zerillo. Allenatore: Davide Boncore 6. ARBITRO: Emanuele Ceriello della Sezione A.I.A. di Chiari 5. ASSISTENTI: Marco Di Bartolomeo della Sezione A.I.A. di Campobasso 5 e Matteo Gentile della Sezione A.I.A. di Isernia 5. NOTE: pomeriggio sereno. Spettatori: 250 circa. Terreno di gioco in erbetta sintetica del “Lopresti” in ottime condizioni. Ammoniti: Fricano (T), Condemi (P), Tiboni (P), Misale (P), Battista (P), Angoli: 7-6 per la Palmese. Recupero: pt 2’; st 4’.

PALMI (RC) - Orgoglio neroverde così, dopo tanta sfortuna, l’ultima della classe riesce a vincere la sua seconda partita in campionato battendo al “Lopresti” di Palmi il Troina, vera rivelazione e terza forza del torneo, ed anche qualche errore arbitrale. E' la vittoria di mister Natale Iannì allenatore che ha saputo infondere la necessaria determinazione al gruppo che è entrato in campo con la necessaria cattiveria agonistica per non concedere niente agli ospiti del Troina, bloccati dall'atteggiamento aggressivo e positivo della ultracentenaria Uesse Palmese 1912. A decidere è stato un gol del neroverde Tiboni, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, al 28’ della ripresa, proprio nel momento in cui i rossoblù pensavano di poter uscire indenni nonostante si trovassero di fronte ad una Palmese allenata dal vulcanico Natale Iannì molto motivata, impelagata nelle retrovie e nella lotta per mantenere la Serie D. Palmese che tra le mura di casa non vinceva dallo scorso 20 Ottobre (unica vittoria in questo torneo) 3-2 contro il Corigliano, mentyre il Troina viaggia a vele spiegate verso la zona play-off.
Alla mezz’ora la Palmese inizia a farsi viva dalle parti di Calandra causando molti pericoli alla difesa del Troina. Punizioni e calci d’angolo iniziano a mettere preoccupazione al team di mister Boncore che comunque si difende discretamente. Prima occasione per la Palmese al 33’ quando Tiboni si ritrova davanti al portiere dei siciliani battendolo con un perfetto diagonale. Rete che però viene stranamente annullata dall’arbitro per fuorigioco su segnalazione del suo assistente di linea tra le vibranti proteste del pubblico calabrese. Al 37’ ci prova anche Carbone che da fuori area di rigore calcia a lato. Al 38’ discesa di Condemi che viene messo giù da un difensore rossoblu. Tutto regolare per il direttore di gara e le proteste continuano. Al 45’ ancora proteste della Palmese quando Tiboni viene spinto da dietro in area di rigore del Troina.
Primo tempo 0-0 così durante la ripresa il troina si fa vedere con Saba al 50’ quando da buona posizione si fa stoppare da Misale. Al 52’ il neroverde Bonadio sfiora la rete con un pallonetto che termina di pochissimo alto sopra la traversa. Al 64’ brivido per la Palmese con Fernandez che di testa sugli sviluppi di un corner trova Cannizzaro pronto. Sul pallone si avventa Calaiò che da due passi colpisce la traversa. A metà del secondo tempo la Palmese colpisce ed affonda il Troina: angolo dalla destra con il pallone che fa il suo ingresso in area di rigore rossoblu dove il redivivo Tiboni anticipa alla grande tutti spedendo il pallone alle spalle di Calandra. Lo stadio “Lopresti” così il pubblico di casa spinge i neroverdi ad una importantissima vittoria. Il Troina prova a pareggiare i conti al 94’ quando Palermo calcia di potenza angolato ma Loris Cannizzaro vola sulla sua destra negando il pari al Troina e salvando la Palmese dall’ennesima beffa. Triplice fischio finale dell’incerto Ceriello di Chiari con la Palmese che batte il Troina per 1-0. Siciliani che fanno mestamente ritorno a casa in attesa di affrontare l’Acireale domenica prossima al “Silvio Proto”. La Palmese farà visita al Licata sconfitto a Biancavilla.

QUESTI I RISULTATI 20^GIORNATA:
Acireale - Castrovillari 3-1
ACR Messina - San Tommaso 1-0
Biancavilla - Licata 1-0
Corigliano - FC Messina 0-1
Giugliano - Marsala 2-1
Nola - Cittanovese 2-0
Palermo - Roccella 1-0
U.S. Palmese 1912 - Troina 1-0
Savoia - Marina di Ragusa 0-0

LA CLASSIFICA:
Palermo punti 48, Savoia 43, FC Messina 36, Giugliano 35, Troina 34, Acireale 33 (-4 punti di penalizzazione), Licata 32, Biancavilla 32, Cittanovese 31, Acr Messina 29, Nola 24, Castrovillari 21, Marina di Ragusa 20, Marsala Calcio 19, Roccella 18, Corigliano Calabro 15*, San Tommaso 13*, U.S. Palmese 11. *Corigliano Calabro e San Tommaso una gara in meno.
 
Sigfrido Parrello