Mercoledi', 11 Dicembre 2019
 
  
  
  
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

CALCIO L'orgoglio neroverde ed una stoica Palmese bloccano sul pari la corazzata Palermo

  • Categoria: Sport
Palmese - PalermoPalmese - PalermoPALMI (RC) - Il Palermo non va oltre lo 0-0 contro una stoica Uesse Palmese 1912 ultima in classifica. Lo stop interno subito dai rosanero contro il Savoia probabilmente ha lasciato il segno così per la corazzata siciliana arriva un pareggio amarissimo, con tanti punti interrogativi, perché arrivato contro una formazione ultima in classifica, non assolutamente di vertice ma volenterosa, che in qualche occasione ha messo in difficoltà il Palermo di mister Pergolizzi.
Ma che gran bella Palmese però: stoica ripetiamo. Primi venti minuti di gioco che trascorrono privi di particolari emozioni con la capolista Palermo che gioca in modo approssimativo mentre la Palmese del tecnico Antonio Venuto rimane, giustamente, guardinga, ma anche compatta ed aggressiva. Il Palermo fatica a trovare spazi per impensierire seriamente i calabresi. Soffrono i raddoppi di marcatura dei neroverdi i calciatori del Palermo anche perché Venuto la sa lunga impostando benissimo la gara: Palmese che gioca con ordine e disciplina, ma anche con cattiveria giusta. La prima vera occasione capita sulla testa dell’argentino Santana che al 25’ incorna senza però inquadrare lo specchio della porta difesa da Licastro. Poi Langella calcia al volo ma Licastro para in due tempi ma senza difficoltà. Primo tempo 0-0. Intervallo della gara con rissa tra tifosi palermitani nel settore loro riservato con la situazione che ritorna alla normalità solo dopo l’intervento delle forze dell’ordine.
Ripresa con il Palermo più convinto. Al minuto 55, la difesa della Palmese si salva sull’asse Ricciardo-Lucera-Ambro fermando la conclusione a botta sicura di Martin. Tocca alla Palmese sfiorare la rete quando Fallani si supera sul tiro velenoso del neroverde Trentinella. La partita si innervosisce un po' così l’ottimo direttore di gara, Sicurello di Seregno, inizia a sventolare i cartellini gialli. La Palmese si difende con estremo coraggio mentre il Palermo tenta un disperato forcing finale senza esito. Ricciardo calcia al volo di destro ma non inquadra lo specchio la porta da distanza ravvicinata. Diversi cornei nei minuti finali per il Palermo senza però impensierire più di tanto la difesa della Palmese. Non succede più nulla così l’ultima della classe Palmese ferma la supercorazzata Palermo del presidente Dario
Mirri (presente al “Lopresti”) che, visto a Palmi, non può andare via da questa categoria con grande velocità come vorrebbero. Per la Palmese, un punto d'orgoglio puro che fa ben sperare per il futuro.
 
TABELLINO E CRONACA DEL MATCH: PALMESE - PALERMO: 0-0

U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Licastro, Bruno, Misale (K), Chiavazzo, Granata, Condomitti, Saba (24’st Favasuli), Villa, Fioretti, P. Trentinella, Militano (44’st Verdirosi). A disposizione: Circio, Spanò, Bonadio, Maesano, Tassi, Battaglia, Schisciano. Allenatore: Antonio Venuto. PALERMO CALCIO(3-4-3): Fallani, Accardi, Martinelli, Martin, Ricciardo, Santana (K), Lancini, Lucera (16’st Rizzo Pinna), Crivello (1’st Ambro), Vaccaro, Langella (32’st Peretti). A disposizione: Pelagotti, Bechini, Marong Bubacarr, Ferrante, Kraja, Felici. Allenatore: Rosario Pergolizzi. ARBITRO: Marco Sicurello della Sezione A.I.A. di Seregno. ASSISTENTI: Benedetto Torraca della Sezione A.I.A. di La Soezia e Matteo della Monica della Sezione A.I.A. di La Spezia. NOTE: spettatori 750 circa compresi 300 provenienti da Palermo. Pomeriggio nuvoloso con forte pioggia caduta prima della partita. Ammoniti: Granata (Palmese), Vaccaro (Palermo), Bruno (Palmese),(Rizzo Pinna (Palermo), Misale (Palmese), Lancini (Palermo), Militano (Palmese). Angoli: 7 a 3 per il Palermo. Recupero: 2’pt; 5’st.
 
Sigfrido Parrello