Domenica, 21 Aprile 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Calabriaè
 
Banner Cundari
 
Easy Travel

Derby spettacolare tra Cittanovese e Palmese. Finisce 3-3. Risultati e classifica

  • Categoria: Sport

Fase di gioco di Cittanovese-PalmeseFase di gioco di Cittanovese-PalmeseCITTANOVA (RC) - Derby pieno di emozioni ed anche spettacolare tra i giallorossi della Cittanovese ed i neroverdi della Palmese anche in considerazione delle sei reti che hanno entusiasmato il pubblico. Derby che ha visto sfidarsi due formazioni desiderose di fare risultato positivo magari conquistando l’intera posta in palio.

Inizia forte la Cittanovese ma la Palmese di mister Franceschini si difende ordinatamente ed addirittura passa in vantaggio con Simone Lavilla che, al 9’ minuto batte Foti per l’uno a zero Palmese. Immediata reazione della Cittanovese del tecnico Mimmo Zito che al 12esimo pareggia per merito di Napolitano. Ancora Palmese avanti con Adam Ouattara Adamzaki al 27esimo. Lo spettacolo continua in un derby interminabile di reti così la Cittanovese fa 2-2 sul finire del primo tempo con Gioia.

Inizia la ripresa con la Cittanovese che passa in vantaggio con l’ex Crucitti. 3-2 per i giallorossi. A questo punto la Cittanovese potrebbe chiudere i conti ancora con Crucitti che sbaglia il calcio di rigore che poteva fare 4-2 così la Palmese tira fuori un carattere super pareggiando definitivamente il derby con Calivà che, con una magistrale punizione sul finire del match, beffa il portiere giallorosso Foti. Un goal che vale la prossima stagione in Serie D 2019/2020.

Un 3-3 finale che conferma la Cittanovese di mister Zito in piena zona playoff mentre per la ultracentenaria Palmese il miracolo salvezza si avvera al termine di una stagione straordinaria, una stagione da raccontare e ricordare per sempre.

RETI: pt 9’ Lavilla (P), pt 10’ Napolitano (C), pt 25’ Adam Ouattara Adamzaki (P), pt 46’ Gioia (C), st 2’ Crucitti (C), st 43’ Calivà (P).

Tabellino e cronaca del match: Cittanovese - Palmese 3-3

CALCIO CITTANOVESE 1939 (4-2-3-1): Foti, Villa, Paviglianiti (st 1’ Barilaro), Mansuelo (st 1’ Alfano), Tomas (st 26’ Cianci), Gioia, Ficara, Trofo (st 1’ Scoppetta), Abayan, Crucitti (K), Napolitano (st 40’ Cataldi). A disposizione: Cassalia, Condemi, Albanese, Genovesi. Allenatore: Mimmo Zito. U.S. PALMESE 1912 (3-5-2): Barbieri, Lavilla, Gambi (K), Macagnone (st 18’ Colica), Bruno, Brunetti, Calivà, Lucchese (st 17’ Guglielmi), Adam Ouattara Adamzaki, P. Trentinella (st 12’ Leonardi), Saba (st 13’ Bonadio). A disposizione: Zoccali, Piras, Chidichimo, Spanò, Basile. Allenatore: Ivan Franceschini. ARBITRO: Matteo Dellapiccola della Sezione A.I.A. di Trento. ASSISTENTI: Francesco Piccichè della Sezione A.I.A. di Trapani e Alfio Selmi della Sezione A.I.A. di Acireale. NOTE: Spettatori 550 circa compresi un centinaio di supporters provenienti da Palmi. Pomeriggio nuvoloso e freddo con la temperatura che segnava 14°C. Ammoniti: Napolitano (C), Trofo (C), Scoppetta (C), Bruno (P), Colica (P), Saba (P), Lucchese (P) e Colica (P). Al 30’ del secondo tempo Crucitti (C) fallisce un calcio di rigore calciando alto sopra la traversa. Angoli: 2 a 1 per la Palmese. Recupero: 1’pt; 4’st.

QUESTI I RISULTATI DOPO LA 14^ GIORNATA DI RITORNO:

Acr Messina - Nocerina 2-1
Acireale - Castrovillari 0-2
Bari - Portici 2-1
Cittanovese - U.S. Palmese 3-3
Locri - Igea Virtus 1-0
Marsala Calcio - Gela 1-0
Rotonda - Roccella 2-0
Sancataldese - Troina 0-0
Turris - Città di Messina 6-0                                                                                                                                                                                                                                                                                                            LA CLASSIFICA: Bari punti 72, Turris* 64, Marsala Calcio 50, Troina 47, Cittanovese 45, Castrovillari 45, Acireale 44, Nocerina 43, Portici 44, U.S. Palmese 41, Gela 40, Acr Messina 39, Sancataldese 35, Locri 33, Città di Messina 31, Roccella 31, Rotonda 27, Igea Virtus Barcellona* 21. *Turris 2 punti di penalizzazione  *Matematicamente retrocesso

di Sigfrido Parrello