Domenica, 5 Dicembre 2021
 
    Instagram         
 
Festa del Torrone - Bagnara Calabra
Sostieni il tuo giornale -
Peterland 1 

SCILLA Chiusura del PPI, si torna a protestare davanti alla Casa della Salute: lunedì nuovo sit-in

  • Categoria: Sociale
Presidio ScillaPresidio ScillaLunedì i cittadini tornano a protestare davanti alla Casa della Salute per la riduzione del Punto di primo intervento nelle ore notturne. Un primo sit-in di protesta pacifica si è svlta nei giorni scorsi. Al'appello lanciato da un gruppo di cittadini hanno risposto in pochi e le istituzioni locali non hanno partecipato.
<<Abbiamo sentito la necessità - spiegano i promotori della protesta - di espimere la nostra amarezza e disappunto per la scelta non condivisibile di chiusura notturna di un servizio essenziale e necessario. E' stato bello vedere come questo argomento suscutu interesse in noi, dobbiamo fare di tutto affinchè questo interesse non scemi ma cresca. Non ci aspettiamo cambiamenti di rotta repentini ed è per questo che la prossima volta dovremo essere molti di più. Per una volta e nell'interesse di tutti mostriamoci uniti>>.
Si spera che lunedì ci sia maggiore partecipazione e che anche i paesi limitrofi sentano la necessità di aderire alla manifestazione. Il Punto di primo intervento è indispensabile per l'area della Costa Viola e la chiusura del servizio durante la notte mette a repentaglio la vita umana. Basta pensare che i sanitari del PPI hanno gli strumenti per intervenire su un arresto cardiaco e stabilizzare il paziente. Intanto il sindaco di Scilla è in attesa di essere ricevuto dal governatore della Calabria, Roberto Occhiuto. Anche i consigli di quartiere e frazioni di Scilla hanno scritto una lettera al presidente della Regione per chiedere il ripristino del servizio.
 
Tina Ferrera