Venerdi', 27 Novembre 2020
 
    Instagram         
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

BAGNARA CALABRA Un “Nastro Rosa” per combattere il cancro: la Farmacia Valensise per il mese di ottobre si colora di rosa

  • Categoria: Sociale
Foto - FarmFoto - FarmLa Farmacia Valensise di Bagnara Calabra per il mese di ottobre si colora di rosa e aderendo alla campagna NASTRO ROSA dona alle sue clienti il simbolo della prevenzione. Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno. Il cancro al seno è la neoplasia più frequente in assoluto nella popolazione femminile, che colpisce una donna su 8 nell’arco della vita.
Ogni anno in Italia si ammalano di tumore al seno circa 45 mila donne. È una patologia curabile con successo. È però fondamentale che diagnosi e trattamento siano tempestivi. Dr.ssa Giada Valensise titolare della Farmacia: “L’idea nasce dalla proposta di una delle mie collaboratrici Dr.ssa Angela Randazzo che ha vissuto in prima persona il calvario del cancro e attraverso la sua testimonianza e i nastri rosa che lei stessa ha confezionato, si fa portavoce nella nostra comunità dell’importanza della prevenzione, l’unica arma per arrivare alla diagnosi precoce ed evitare così le terapie più dure.
FARM VAKLENZFARM VAKLENZCon questa iniziativa io e il mio staff inauguriamo un percorso di alta formazione e specializzazione più ampio che porterà la mia Farmacia a far parte del circuito FARMACIA IN ROSA e che ci darà le competenze necessarie per soddisfare le richieste del paziente donna, figura che sempre più spesso si rivolge al suo farmacista di fiducia per richiedere consigli sul benessere femminile. La Farmacia è una realtà in continua evoluzione lontana ormai dallo stereotipo di attività per la sola distribuzione del farmaco. Siamo ormai diventati punto di riferimento importante ed indispensabile per i pazienti clienti che alla nostra figura richiedono un sevizio che va oltre la vendita del prodotto e la dispensazione del farmaco. Aspetto questo divenuto maggiormente alla ribalta con l’emergenza Covid-19 durante la quale noi farmacisti con grande sacrificio e senso di responsabilità abbiamo continuato a svolgere ininterrottamente il nostro lavoro a battenti aperti. Credo che la Farmacia debba essere sul Territorio un presidio strategico per la salute del paziente. I miei collaboratori hanno preso parte a corsi e stage di formazione presso le più importanti aziende farmaceutiche in tutta Italia e nella speranza di poter riprendere al più presto continuano la formazione attraverso webinar e corsi online perché oggi quello che ci si chiede è di integrare la professionalità del Farmacista al fine di essere sempre più esperti nelle relazioni d’aiuto e consiglio”.
 
fiocco rosa -bagnarafiocco rosa -bagnara