Venerdi', 6 Dicembre 2019
 
  
  
  
 
FESTA DEL TORRONE 2019
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

SCILLA Cerimonia 80° anniversario della fondazione della Casa della Carità

  • Categoria: Sociale

Casa della Carità - ScillaCasa della Carità - ScillaSi è svolta nei giorni scorsi la cerimonia per ricordare gli ottant’anni della nascita della Casa della Carità. Una struttura di accoglienza per anziani, fiore all’occhiello della cittadina. La santa messa è stata officiata da sua eccellenza Monsignore Giuseppe Fiorini Morosini e concelebrata da don Mimmo Marturano, direttore della Casa; don Antonello Foderaro, don Pino Straface, don Afrodis e il diacono Giovanni Bellantoni.

Dopo la celebrazione   si sono registrati una serie di testimonianze di medici e volontari che hanno vissuto l’esperienza diretta all’interno dellastruttura. Ad aprire la serie di interventi è stato Adolfo Galletta, responsabile della Casa della Carità, che oltre a ripercorrere la storia della struttura ha espresso tutta la sua gratitudine ai parenti che affidano i loro cari alle cure dell’intero staff della Casa. Il dottore Domenico Pirrotta ha invece ricordato il suo impegno di volontario, attraverso la figura di Giannina, ospite della casa e costretta a vivere per diversi anni a letto <<Ci ha insegnato che con l’amore si guarisce meglio>>. A seguire la testimonianza di don Pino Straface ex segretario del vescovo Cassone che amato tanto la comunità scillese <<La casa rappresenta un faro d’amore, un segno di speranza edi carità>>.

Casa della Carità - ScillaCasa della Carità - ScillaDon Antonello Foderaro ha invece ricordato i sette anni vissuti come direttore della casa e del superamento dei momenti difficili. << Monsignore Bergamo ha realizzato la struttura, ora è un momento di crescita della comunità. Se penso a questa casa penso al grazie. Scilla deve averne cura perché è un segno di speranza per il paese>>. Il dottore Vincenzo Currò ha rammentato i suoi 15 anni all’interno della Casa come volontario per alleviare le sofferenza degli ammalati ed in particolare di Giannina <<Lei ci ripagava con il sorriso. Un grazie a lei per la sua umiltà e semplicità>>. A seguire la testimonianza della signora Rachele Mortelliti ed i saluti istituzionali del dottore Giampaolo Latella portavoce del presidente del consiglio Regionale, Nicola Irto. Presente anche la dottoressa Giovanna Foti, direttore sanitario della struttura. Nel corso della serata si è svolto un recital con la partecipazione degli anziani e dei dipendenti della Casa della Carità.

Tina Ferrera