Domenica, 24 Marzo 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
careri
Banner Cundari
 
Easy Travel

GIOIA TAURO I lavoratori portuali non ci stanno: "uniti per salvare il porto"

  • Categoria: Sociale

Lavoratori portuali - gLavoratori portuali - gPortelloni aperti per tre navi attraccate lungo le banchine del porto. Questa la decisione presa dai portuali che da mercoledì scorso hanno intrapreso questa singolare forma di protesta. I turni di lavoro vengono rispettati, ma le riunioni si susseguono in sala mensa, dopo che MCT ha comunicato di voler licenziare 500 lavoratori. Oggi MCT ed MSC incontreranno a Roma il Ministro Toninelli.  Martedì invece il confronto con le organizzazioni sindacali. 

E' una fase delicata questa, tanto che i lavoratori portuali non vogliono essere identificati con nessun sindacato, portando avanti una battaglia in solitudine, e al momento anche senza l'appoggio della politica e della società civile. Unico obiettivo la difesa del posto di lavoro. Si sentono vittime della trattativa in atto tra MSC e Contship, e senza l'appoggio di chi dovrebbe sostenere una battaglia che rischia di lasciare sul campo 800 persone senza lavoro. Sperano che la vertenza in atto porti buone nuove, e magari tornare a lavorare come in passato. 

Nel frattempo arriva il sostegno dei sindaci della Piana pronti, martedì 19 febbraio, ad effettuare un sit-in all'entrata dello scalo, per testimoniare ai lavoratori vicinanza e solidarietà.

Red