Venerdi', 19 Aprile 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Calabriaè
 
Banner Cundari
 
Easy Travel

La Fondazione internazionale Decathlon al fianco di #iostoconVale Onlus

  • Categoria: Sociale
FGFGSi è svolta ieri presso la sede del club nautico “Mascalzone Latino” di Napoli il Consiglio Fondazione Decathlon per vagliare progetti sportivi di utilità sociale. La Fondazione, al cui interno sono presenti 15 componenti, sia italiani che francesi, con personaggi plurimedagliati delle para Olimpiadi era chiamata oggi a valutare i 71 progetti arrivati sul tavolo, tramite dipendenti Decathlon con l’appoggio delle associazioni di volontariato.
Tania Versace, Bagnarese di origine e dipendente dello store Decathlon Modena, ha voluto fortemente presentare all’attenzione della Fondazione un progetto sulla Fibrosi Cistica dal nome “Ogni aiuto Vale ...un Respiro”. "Ho contattato Giosy - afferma Tania - quando sono venuta a conoscenza della possibilità che la Fondazione finanziasse un progetto di natura sociale appoggiandomi all’associazione #iostoconVale Onlus, e che potesse essere utile a questi ragazzi, questi combattenti che affrontano ogni giorno dei sacrifici enormi nel poter continuare a vivere. Abbiamo deciso di comune accordo con lui, Tania Contini e la responsabile dell’UOC Gastroenterologia pediatrica e Fibrosi Cistica la Dott.ssa Cristina Lucanto di presentare un progetto che che ci desse la possibilità di ristrutturare la Palestra del reparto Fibrosi Cistica del Policlinico “G. Martino” di Messina. Un reparto che ormai da oltre 15 anni aspettava di essere ristrutturato al suo interno, dove i lavori si sono conclusi circa 1 mese fa e che non poteva non avere anche una nuova palestra (quest’ultima non soggetta a lavori di ristrutturazione)".
Giosy Zappia e Tania VersaceGiosy Zappia e Tania VersaceLe componenti della Fondazione Decathlon dopo aver udito Tania Versace che ha illustrato il progetto e la collaborazione con Giosy Zappia che ha curato l’aspetto clinico e l’importanza dello sport in Fibrosi Cistica, dopo attenta valutazione ha accolto all’unanimità quanto proposto, finanziando l’intera ristrutturazione della palestra. Alla fine dell’audizione i componenti si sono commossi  sopratutto dopo aver ascoltato le parole dei due Bagnaresi, che hanno incentrato la discussione sviscerando i problemi cui mette difronte la Fibrosi Cistica e l’importanza per questi soggetti di avere a disposizione una palestra, anche all’interno del reparto.
Giosy Zappia contattato telefonicamente, ha espresso grande soddisfazione per il risultato raggiunto: "sono molto contento per come è andata l’esposizione del progetto, oltre all’approvazione, puntavamo ad entrare nel cuore della commissione e alla fine vedendo gli occhi lucidi di tutti i componenti, credo, che ci siamo riusciti. Vorrei ringraziare Tania continua Giosy: senza di lei oggi non saremmo riusciti in questa splendida iniziativa e a comparire davanti ad una Fondazione che sponsorizza a livello mondiale progetti di integrazione sportiva in ambito sociale, questo per me da compagno di Valentina e da presidente dell’associazione quale mi pregio essere, è ulteriore motivo di orgoglio, perché ci da la possibilità di far conoscere la storia, la forza e la voglia di Vivere di Valentina e ci permette di far conoscere gli obbiettivi che l’associazione intende portare avanti. Nei prossimi giorni evaderemo l’ordine di tutti i macchinari richiesti e spero che per la fine del prossimo mese i ragazzi del reparto FC dell’ospedale possano iniziare ad utilizzarli. Questa è la prova che quando si fa squadra e gli obbiettivi sono comuni per tutti, anche l’impossibile può diventare possibile e il risultato di oggi ne è la prova lampante. Questa sera potremo andare a letto consapevoli che tanto è stato fatto e tanto altro ancora deve essere fatto ma felici di essere riusciti a donare un giorno di speranza e serenità a chi purtroppo è meno fortunato di noi. Grazie Tania, grazie alla Fondazione e grazie Valentina. Sono questi i gesti che ancora oggi ti tengono viva tra noi. Ogni aiuto VALE ...un Respiro!"
 
Redazione