Sabato, 28 Marzo 2020
 
  
  
  
 
unieuro - bagnara calabra
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

SERSALE Il fenomeno "Valli Cupe"al meeting nazionale di Federparchi

Valli CupeValli CupeIl direttore della Riserva Naturale Valli Cupe Carmine Lupia parteciperà al meeting nazionale promosso da Federparchi (Federazione italiana Parchi e Riserve naturali) che si terrà il 6 giugno presso il Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, sull’Isola d’Elba. Si discuterà di scelte e strategie per il turismo sostenibile nei Parchi e nelle Aree protette e saranno presentate esperienze e buone pratiche dai soci di Federparchi Europarc Italia.

Nel corso dell'incontro sarà illustrata la CETS, la Carta Europea per lo Sviluppo Sostenibile, e sarà inaugurato il nuovo Centro di educazione ambientale Dune di Lacona. Insieme al direttore della Riserva Carmine Lupia, che relazionerà sul fenomeno Valli Cupe, parteciperanno Giampiero Sammuri (presidente Federparchi Europarc Italia epresidente del Parco Nazionale Arcipelago Toscano), il Sindaco di Capoliveri Ruggero Barbetti, il vicepresidente di Federparchi Salvatore Sanna, ildirettore del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi Antonio Andrich, Mara Thienedel Dipartimento TESAF (Territorio e Sistemi Agro-forestali) dell’Università di Padova, ilpresidente del Parco Nazionale Gran Paradiso Italo Cerise,ilpresidente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna Luca Santini, il presidente del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise Antonio Carrara,il presidente del Parco Nazionale Archeologico Tecnologico delle Colline

Metallifere Grossetane Lidia Bai, la direttrice del mensile DOVE Simona Tedesco, il presidente AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) Filippo Camerlenghi, il presidente WWF Travel Antonio Canu, il rappresentante Swarovski Optik Italia Franco Cernigliano, il presidente Qualità P. Naturale Adamello Brenta Marco Katzemberg, il consigliere Europarc Enzo Lavarra, Antonio Maturani delMinistero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, il responsabile Turismo Legambiente Sebastiano Venneri.