Venerdi', 20 Luglio 2018
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Ottica in
Easy Travel

CALCIO Palmese, perso ricordo su vertenza Mangiarotti, rimane il punto di penalizzazione

Palmese - logoPalmese - logoNiente da fare per la Uesse Palmese 1912 per quanto riguarda uno degli ultimi deferimenti che hanno portato alla penalizzazione di un punto in classifica, più precisamente quello relativo al caso dell’ex calciatore Christian Mangiarotti. 

La Corte Federale d'Appello, nella riunione del 22 Marzo 2018, ha respinto il ricorso del club neroverde, che ha anche proposto la rivisitazione della sentenza che commina al patron della Palmese Pino Carbone 6 mesi di inibizione. Questo il testo della FIGC in merito: ricorso US PALMESE 1912 ASD avverso le sanzioni: inibizione per mesi 6 inflitta al sig. Carbone Giuseppe, all’epoca dei fatti Presidente e legale rappresentante della società reclamante, per violazione dell’art. 1 bis, comma 1 C.G.S., in relazione all’art. 94 ter, commi 11 NOIF e all’art. 8, commi 9 e 10 C.G.S.; penalizzazione di punti 1 in classifica da scontarsi nella corrente stagione sportiva e ammenda di Euro 1.500,00 inflitte alla società reclamante, ai sensi dell’art. 4, comma 1 C.G.S.; seguito deferimento del Procuratore Federale -nota n. 4337/118 pf 17-18 GP/AA/mg del 21.11.2017 (Delibera del Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare - Com. Uff. n. 34/TFN del 19.12.2017). RESPINTO. Inoltre, la Corte  "dispone la trasmissione degli atti alla Procura Federale per gli ulteriori accertamenti del caso". 

http://www.figc.it/Assets/contentresources_2/ContenutoGenerico/36.$plit/C_2_ContenutoGenerico_2541509_StrilloComunicatoUfficiale_lstAllegati_0_upfAllegato.pdf

Sigfrido Parrello