Martedi', 29 Novembre 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
bagnara sas -
LOGO UNIEURO 

Piu che "cambiamento" è la lista del "Cambia-Vento". Si mette la vela per come soffia il vento: nota stampa del gruppo "La BagnaracheVogliAmo"

  • Categoria: Politica

La Bagnara che Vogliamo - Gruppo ConsiliareLa Bagnara che Vogliamo - Gruppo ConsiliareDa quando si è insediata l'attuale Amministrazione, il nostro ruolo di opposizione è sempre stato quello di opinare su atti e fatti (controllo di governo e valutazione delle documentazioni portate in Consiglio) mai su illazioni o su fantomatiche supposizioni, dando il nostro contributo senza offendere nessuno e con grande rispetto nei confronti di tutti.

Durante il Consiglio Comunale abbiamo assistito ancora una volta alla permalosità dell’ Amministrazione, quando gli si fa capire gli errori fatti e/o procedure senza seguire l' iter normativo. Essere amministratori neofiti (cosa sempre ribadita dal Sindaco prima e dopo di diventarlo) non è un aggettivo discriminatorio o di inferiorità, ma solo quando ci si rende conto che per amministrare occorre imparare. Quando invece, per opportunismo, si intercala la disquisizione "non abbiamo mai amministrato " , o "siamo neofiti della politica" quale scusante per giustificare errori nella stipula degli atti e nelle basilari azioni amministrative e procedurali, questa è una cosa molto grave e seria. Perché se è vero che la Legge non ammette ignoranza è altrettanto vero che ogni amministratore debba avere la responsabilità di imparare studiando per diventare un buon amministratore!

Oggi invece abbiamo avuto l'ennesima prova di come vogliono fare passare la propria incapacità ed inadeguatezza al ruolo di amministratori, come vittime di presunte inerzie ed illegalità perpetrate della giunta precedente. Prendiamo atto inoltre che invece di intavolare sui problemi un dialogo costruttivo e propositivo, prendiamo insulti (vedi filmato capogruppo Garoffolo) e continui riferimenti a fatti e cose passate e giudicate. In particolare, quanto affermato dalla Consigliera nonché CAPOGRUPPO Domenica Garoffolo la riteniamo una esternazione gravissima. A tal proposito chiediamo al SINDACO Pistolesi e a tutto il gruppo di maggioranza, di voler pronunciarsi in merito, ovvero se condividono quanto affermato dalla CONSIGLIERA Garoffolo o ne prendono le distanze.

Nel suo intervento piuttosto scomposto e fuori tema nel Consiglio Comunale di ieri, la CONSIGLIERA Garoffolo, dopo che il Capogruppo della Minoranza, Mario Romeo, ha evidenziato lo sperpero di danaro pubblico perpetuato in questi primi mesi dalla nuova amministrazione, afferma: “durante la vostra amministrazione (Frosina n.d.r.) sono scomparsi 5 mila euro, dove sono? Scomparsi! Proprio presi!(mimando il segno di trafugamento con la mano)”. Come a dire che quell'ammanco fosse uno spreco, uno sperpero o una qualsiasi responsabilità dell'amministrazione uscente.

Ricordiamo che il fatto è stato regolarmente denunciato alle Forze dell'Ordine nell'immediatezza, dal funzionario preposto. Si rammenta, altresi, che le indagini condotte dai Carabinieri della locale stazione di Bagnara si sono concluse, e che l'autorità Giudiziaria ha definito le stesse con un provvedimento di archiviazione. L' Amministrazione Frosina, per quanto di competenza, ha prontamente inviato alla Procura regionale della Corte dei Conti l'attestazione di resa denuncia. Da ciò che ha affermato, si denota palesemente il grado di competenza e bassezza in cui è caduta la politica a Bagnara con tutti i suoi ruoli istituzionali .

Se è questo il futuro del tanto ostentato cambiamento e della grande competenza amministrativa, oggi possiamo affermare che a Bagnara è morta la politica, quella vera (fatti) che non ha nulla a che fare con quella virtuale dei social! Piu che CAMBIAMENTO è la lista del CAMBIA-VENTO. Si metta la vela per come soffia il vento.