Sabato, 30 Maggio 2020
 
  
  
  
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

BAGNARA CALABRA Rinegoziazione e sospensione mutui, interrogazione di Rinascita per Bagnara: "che farà il Comune?"

  • Categoria: Politica
rinascita per bagnararinascita per bagnara<< Ulteriore dimostrazione, permetteteci, di quale sia stato sin dal primo giorno il nostro approccio da neofiti ispirati ai valori più alti e genuini della politica, la dedizione disinteressata e gratuita esclusivamente costruttiva, ispirati dai sentimenti di amore per il paese.>>
Con queste parole "Rinascita per Bagnara" presenta l'ennesima interogazione inviata a Palazzo San Nicola e rivolta al sindaco Gregorio Frosina. L'oggetto riguarda la rinegoziazione e la sospensione dei mutui prevista dal decreto "rilancio" n. 34 del 2020 che pemetterebbe al Comune di Bagnara Calabra di alleggerire i debiti comunali. Nell'interrogazione viene specificato <<che non essendoci vincolo di utilizzo delle economie, ciò consentirebbe di realizzare liquidità per far fronte alle numerose problematiche del territorio.>>
 
Considerato che sono prossimi i termini di scadenza per aderire alla proposta: 27 maggio indicazione nello specifico applicativo web delle posizioni da rinegoziare; e il 3 giugno la trasmissione della documentazione, e che è sufficiente una delibera di Giunta Comunale, Rinascita evidenzia <<che, ad oggi, non risulta pubblicato nell'albo pretorio alcun atto di adesione, e come sarebbe stato opportuno in mancanza di passaggio consiliare, non è stata, ad oggi, convocata la conferenza dei capigruppo per esprimere un parere su tale questione di interesse generale.>> 
Nell'interrogazione "Rinascita per Bagnara" chiede di sapere se l'Amministrazione Comunale <<ritiene di aderire alla proposta di rinegoziazione, e se intende chiedere la sospensione per il 2020 della quota capitale dei mutui.>>
 
Red