Sabato, 14 Dicembre 2019
 
  
  
  
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

"Bagnara Aperta" auspica che il palloncino non diventi “opera morta”, e chiede chiarimenti al Comune

  • Categoria: Politica

Bagnara ApertaBagnara ApertaBAGNARA CALABRA - Il Gruppo Bagnara Aperta ritiene doveroso tornare ad intervenire sulla problematica riguardante le strutture sportive, in particolare il “Palloncino”. Quasi tre mesi fa chiedemmo chiarimenti al riguardo all’amministrazione comunale, ma ovviamente non ricevemmo nessuna risposta, speranzosi che la situazione si risolvesse abbiamo atteso fin troppo prima di intervenire.

Tramite i social siamo venuti a conoscenza grazie all’Olimpia Bagnara, che per inerzia dei nostri amministratori non è stato ancora pubblicato un bando per poter dare la possibilità alle società sportive di utilizzare il Palloncino, struttura terminata nel Maggio 2019. Per problematiche a quanto pare burocratiche i nostri ragazzi sono costretti a percorrere chilometri per potersi allenare e per poter disputare le gare di campionato, con tutti i rischi connessi, quando invece potrebbero benissimo farlo nel proprio paese. Tutto questo è indecoroso e inaccettabile! Da troppo tempo il paese attende strutture che dovrebbero essere un diritto e non un qualcosa di eccezionale.

Auspicando che il palloncino non diventi “opera morta” come l’auditorium e il palazzetto dello sport, chiediamo nuovamente chiarimenti all’amministrazione comunale, che ha l’obbligo e l’onere di informare la cittadinanza su come gestisce la cosa pubblica. Prendiamo atto che questa amministrazione fa figli e figliastri e considera le discipline sportive non tutte alla stessa stregua. Siamo convinti che tutti gli sport e soprattutto tutti i nostri ragazzi, che scelgono di svolgere il proprio sport in autonomia, meritano la stessa dignità ed hanno gli stessi diritti. Invitiamo pertanto l'amministrazione comunale a dare delucidazioni sulla questione palloncino, che sta diventando una comica. Chiediamo altresì alla stessa compagine amministrativa di fornire alla popolazione un resoconto dettagliato sui lavori svolti nel campo dove gioca la Bagnarese calcio, per euro diecimila (trovati in un batter di ciglia) visto che gli addetti ai lavori considerano ancora oggi il nostro campo sportivo come il più brutto della categoria.

Bagnara Aperta - Ric e pubbl