Mercoledi', 20 Novembre 2019
 
  
  
  
 
FESTA DEL TORRONE 2019
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Riunione a Catanzaro del direttivo della Commissione Sanità dell’ANCI Calabria

  • Categoria: Politica

Commissione Sanità ANCI CalabriaCommissione Sanità ANCI CalabriaProficua ed importante riunione, tenutasi a Catanzaro lo scorso 10 settembre, presso la cittadella regionale sede della regione Calabria, del direttivo della Commissione Sanità dell’ANCI Calabria alla quale hanno partecipato: oltre al Presidente della stessa Commissione Giuseppe Varacalli, Francesco Candia, Vicepresidente Anci Calabria e Consigliere Comunale già Sindaco del Comune di Stignano, i componenti: Giuseppe Campanella,Assessore del Comune di Trebisaccee Maria Grazia Richichi Vicesindaco e Assessore del Comune di Villa San Giovanni.

I temi della Salute e dell’Ambiente entrano a far parte della agenda della Commissione Sanità regionale dell’Associazione Nazionale dei Comuni e saranno fortemente sostenuti e declinati in attività ed azioni, con l’intento di proporre attività di controllo, monitoraggio e sensibilizzazione che mirino a stimolare l’intero territorio regionale, sulle maggiori e più importanti questioni attengono la salute dei cittadini.

Alla riunione a cui hanno preso parte attiva pure, Maria Cristina Riga, Vicesindaco di Caraffa (CZ) e Maria Elena Ciccopiedi, Consigliere Comunale di Cariati (CS), sono state affrontate anche questioni inerenti l’analisidegli indicatori, e quello relativo alla necessità di una maggiore e migliore attività di informazione e comunicazione, in ambito sanitario.

Avviata l’attività di programmazione la Commissione regionale dell’ANCI Calabria, già dai prossimi giorni realizzerà delle vere e proprie campagne di ascolto, volte a promuovere e realizzareiniziative di informazione e sensibilizzazione, siain campo sanitario, con particolare riferimento all’attività di prevenzione, quanto sul tema della tutela dell’Ambiente, sull’intero territorio della regione Calabria.

Infatti, per la Commissione Sanità dell’ANCI Calabria un ambiente sano è fondamentale per la salute e il benessere socio-sanitario ed umano, per tali ragioni indispensabile è realizzare un lavoro di “rete”in sinergia con enti locali, le agenzie per l’Ambiente, le associazioni di cittadini e le associazioni ambientaliste, che sia caratterizzato sia per i temi scientifici e gli aspetti pratici e comunicativi.

Le campagne di sensibilizzazione condivise chesaranno realizzate in tutti i Comuni della regione, riguarderanno principalmente il campo oncologico, quello urologico e quello cardiologico, ma soprattutto un percorso specifico per contrastare in fenomeno dell’inquinamento ambientale che da sempre è una grave piaga per i Comuni.

Nel corso della riunione sono stati definiti anche i vari step che si andranno a concretizzare. Il primo riguarda l’incontro, che si terrà prossimamente (in data ancora da definire), con l’ARPACAL, con l’intento di delineare i punti di un programma di attività.

Per Maria Grazia Richichi, Vicesindaco e Assessore alla Sanità della Città di Villa San Giovanni, quello dell’inquinamento ambientale è una delle problematiche, su cui la Commissione Sanità dell’ANCI Calabria sarà particolarmente impegnata. In tale direzione, per quanto riguarda il Comune di Villa San Giovanni, oltre la problematica dell’inquinamento – aggiunge la Richichi – porterò avanti anche l’istituzione di una postazione del 118, in tal senso sono già stati costituiti dei tavoli di dialogo costruttivo come quello già avviato con: l’Onorevole Giuseppe Pedà, componente della Commissioni Sanità della Regionale Calabria; con il Capodistretto dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Reggio Calabria, Domenico Carbone e con il Presidente della Croce Rossa Vallata del Gallico, Diego Coppola.