Domenica, 21 Aprile 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Calabriaè
 
Banner Cundari
 
Easy Travel

A Reggio la presentazione del progetto di ricerca “L’Area metropolitana dello Stretto, politiche di valorizzazione e inclusione di un’area storica culturalmente integrata”

  • Categoria: Politica

Consorzio MacramèConsorzio MacramèMartedì 16 Aprile, alle ore 9.30, presso l’aula Falcomatà dell’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria verrà presentato il progetto di ricerca “L’Area metropolitana dello Stretto, politiche di valorizzazione e inclusione di un’area storica culturalmente integrata” promosso dall’Ateneo, in sinergia con la Città Metropolitana di Reggio Calabria, attraverso il Settore 5 Istruzione e Formazione Professionale.

Il progetto, avviato sulla base di un indirizzo politico portato avanti dal Sindaco Avv. Giuseppe Falcomatà e dal Consigliere Delegato al Bilancio e Politiche Comunitarie, Avv. Antonino Castorina, mira a rendere sempre più concreta e sinergica la collaborazione attiva con gli Enti pubblici e privati del territorio nell’ottica della progettualità e dell’attuazione del principio di sussidiarietà. Il progetto è coordinato dalla prof.ssa Elisa Vermiglio e intende approfondire una tematica, oggi particolarmente dibattuta, attraverso strumenti di analisi e progetti interdisciplinari, a partire da una riflessione sull’identità storica del territorio.  

Il percorso progettuale comprende inoltre, la realizzazione di un corporate Master di II Livello in “Esperto in politiche di valorizzazione ed inclusione dell’area identitaria dello Stretto” (diretto congiuntamente dalla Prof.ssa Elisa Vermiglio dell’Unistrada RC e dal dirigente del Settore 5 Istruzione e Formazione Professionale Dott. Francesco Macheda della Metrocity RC) e mira a fornire ai partecipanti le competenze scientifiche e manageriali utili alla gestione strategica dei beni identitari dell’area dello Stretto, ed in generale all’implementazione di progetti di valorizzazione e promozione del territorio e del patrimonio culturale e turistico.

Le attività del Master sono svolte con il supporto amministrativo-gestionale del Consorzio Macramè e sono inquadrate all’interno di un percorso formativo che prevede l’acquisizione di 60 CFU, pari a 1500 ore complessive, di cui 210 ore di didattica frontale. Il programma formativo è strutturato in 14 moduli didattici raggruppati in 3 sezioni : Cultural Heritage: identità e territorio; Cultural Management e Promozione; Comunicazione e Digital Skills al fine di formare una figura altamente qualificata di Cultural Manager in grado di implementare politiche innovative di sviluppo delle aree metropolitane e operare in sinergia con gli enti pubblici e privati nel campo della valorizzazione del territorio attraverso strumenti innovativi di place management e destination branding.

l’inizio del Master è previsto per il 24 Maggio 2019. I candidati potranno presentare domanda di iscrizione entro il 30 Aprile 2019. 

Per informazioni, scaricare il bando e il programma, consultare il sito www.unistrada.it/decreti; oppure mandare una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.