Domenica, 16 Dicembre 2018
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Cundari
 
Easy Travel

VILLA SAN GIOVANNI Sentenza TAR, i consiglieri Democrat: "continueremo a svolgere la nostra funzione di stimolo e controllo"

  • Categoria: Politica

Salvatore CicconeSalvatore CicconeIn uno stato di diritto … oltre i limiti del pensiero politico del Sindaco Siclari, che a mezzo stampa si lascia andare ancora a dichiarazioni più di pancia che politiche, per nulla consapevole del ruolo che dovrebbe ricoprire ed esercitare maggiormente perché, come lo stesso afferma, “legittimato” dall’ultima sentenza del TAR.

…. in uno stato di diritto appunto, abbiamo ritenuto, a ben ragione, come minoranza, e successivamente come PD locale, per ribadire il primato della politica, ricorrere non per “destabilizzare”, “bloccare” né tantomeno ostacolare l’azione amministrativa (come Lei Sindaco sottolinea). Azione alla quale partecipiamo attivamente con una opposizione di controllo e sempre di proposta (e ciò Lei non lo può negare!), come testimoniato dal lavoro consiliare e nelle commissioni, sempre all’insegna degli interessi collettivi e mai di parte.

Non vogliamo qui (per non scadere in polemiche alle quali i nostri concittadini non sono interessati, ma che lei Signor Sindaco alimenta con la leggerezza della sua caduta di stile odierna) rammentarle che è grazie al senso di Responsabilità dell’opposizione, ampiamente dimostrata nei fatti, che alcuni temi e problematiche vengono affrontati e discussi (quali i tributi, il sociale, l’innovazione amministrativa, la cittadinanza attiva, i grandi Temi da sempre sul tappeto, quali Infrastrutture, Ambiente, Approdi e Logistica. ecc.) e “solo” su nostro impulso ed impegno, da minoranza “Responsabile”, si intraprende la strada per la risoluzione nel merito e nel supremo interesse collettivo.

Per concludere, nella speranza che le Sue esternazioni odierne siano frutto di un momento “goliardico” e non di convinzione effettiva, sottolineiamo ancora e per l’ultima volta che i “ricorrenti”, prima e dopo, sempre le hanno posto una riflessione in merito all’opportunità politica della sua scelta di candidarsi alla luce della Severino.

Per noi minoranza vigile, invece, è ancora il tempo di chi non si arrende e continua a svolgere la propria funzione di stimolo e controllo. Senza sconti, è vero! Ma è proprio questo che deve fare un’opposizione democratica degna di questo nome: questo significa adempiere al proprio dovere istituzionale. Tutto il resto è silenzio interessato.