Sabato, 11 Luglio 2020
 
    Instagram         
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

Provazza (segretario): "La UILPA Calabria trionfa al tavolo di conciliazione regionale"

ProvazzaProvazzaReggio Calabria, 23 Maggio 2018 – Grande soddisfazione della UILPA VVF Calabrese, per i risultati raggiunti al tavolo di conciliazione tenutosi il 22 Maggio presso la sede della Direzione regionale VVF Calabria, alla presenza del Direttore VVF della Sicilia Marco Cavriani e del Direttore VVF della Calabria Renato Cardia.
 
"Quanto ottenuto, a seguito dello stato di agitazione proclamato lo scorso 20 aprile" - dichiara Antonino Provazza, segretario regionale UILPA VVF Calabria - è un eccellente vittoria e frutto del duro lavoro svolto da tutte le segreterie UILPA VVF calabresi che lottano, giornalmente, al fine di vedere garantiti i diritti di tutti i lavoratori.
 
Sulla questione della sede del nucleo sommozzatori – esulta Provazza - grazie alle due vertenze sindacali messe in atto dalla UILPA VVF, provinciale prima e regionale dopo, siamo riusciti ad ottenere l’assegnazione delle risorse economiche necessarie al completamento della sede e la velocizzazione dell’avvio dei lavori di progettazione e realizzazione delle varie opere e degli interventi necessari a risolvere tutte le criticità contestate. La segreteria UILPA VVF di Reggio Calabria – prosegue Provazza – aveva inoltre già duramente contestato la carenza di formazione sulle estensioni delle patenti ministeriali, mirate a perfezionare la conoscenza del personale autista in merito agli automezzi speciali. Col tavolo di conciliazione regionale, è stato raggiunto un altro importante traguardo, grazie al quale sarà indetto un “censimento” regionale, atto a pianificare l’avvio di corsi propedeutici a colmare tale criticità. Per quanto riguarda invece il pagamento della Campagna AIB 2017, nonostante l’impegno del Direttore VVF della Calabria Renato Cardia e nonostante il trasferimento dei fondi regionali al MEF da parte dell’azienda Calabria Verde, la UILPA VVF Calabrese, ritiene di non dover conciliare, mantenendo aperto lo stato di agitazione, a causa della mancanza di certezza sull’erogazione degli emolumenti al personale VF. Tale inadempienza – tuona Provazza - dipende esclusivamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e mortifica ancora una volta i lavoratori, costretti a fare sempre i conti con una politica sciapa ed inconcludente che, suffragata dal periodo così delicato, rende esposti e vulnerabili i dipendenti del pubblico impiego. 
 
Gli importanti risultati raggiunti – conclude Provazza - ci rendono orgogliosi e certi che il lavoro svolto da tutti i rappresentanti sindacali non è stato vano, ci danno la consapevolezza che tutti i lavoratori che hanno espresso il loro consenso a favore della UILPA, condividono la politica fino ad adesso attuata e per questo continueremo a lottare e combattere per vedere garantiti i diritti dei lavoratori.