Lunedi', 21 Maggio 2018
  
  
  
 
ENZO ADESIVO costa viola
 
OMC 5
careri
Banner Ottica in
Easy Travel

VILLA SAN GIOVANNI Stadio Santoro: Maria Grazia Richichi lavora alla definitiva agiblità

  • Categoria: Politica

Stadio Santoro. Da sinistra lex arbitro di Serie A Trefoloni Richichi Milardi ex GL di Serie A Bellè e Toto SergiStadio Santoro. Da sinistra lex arbitro di Serie A Trefoloni Richichi Milardi ex GL di Serie A Bellè e Toto SergiIl Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi intende che si definisca una volta per tutte la problematica relativa all’agibilità totale dello Stadio Comunale “Santoro”, una problematica che ha provocato e continua a provocare malumori nell’ambiente sportivo cittadino e anche a livello regionale, nonostante sia utilizzato comunque per gli allenamenti durante il corso della settimana da parte degli aventi diritto.

Si tratta di una vicenda che si protrae da tempo e malgrado il passaggio di due Commissari, sensibili alla questione posta, per il breve lasso di tempo della loro permanenza non sono è riusciti a portare a termine la definitiva agibilità. Agibilità che, secondo il Responsabile del procedimento Ing. Francesco Morabito necessita di un’ulteriore somma, così come stimato di circa 40/50 mila Euro. Dichiara Maria Grazia Richichi: “poiché con il rientro del Sindaco eletto continuerò il mio impegno politico, ho dato indirizzo agli uffici affinché approvino le somme necessarie alla querelle stadio al fine di consentire la pratica sportiva ai cittadini villesi, in quanto lo stadio va utilizzato e vissuto dagli sportivi e dalla squadra della Villese così come fruito da mezzo secolo”.

“Non è più ammissibile alcun rinvio sul punto. Per cui – continua la facente funzione (indirizzando una nota ai Responsabili dei Settori Tecnico/Urbanistico ed Economico/Finanziario, e per conoscenza al Segretario Generale Dott. Francesco Gangemi e al Responsabile del Settore Sport Dott.ssa Maria Grazia Papasidero): avendo posto tra obiettivi dirigenziali anche la vexata –questio dell’impiantistica sportiva in generale, e dello Stadio Comunale “Cap. Santoro” in particolare, si dà indirizzo alle SS.LL. di attivarsi con urgenza al fine di mettere definitivamente a norma lo Stadio Comunale affinché, entro il mese di luglio, possa essere messo a disposizione delle Società villesi aventi diritto a disputare i vari campionati e tenere alto il nome e l’immagine sportiva di Villa San Giovanni, così come per il passato”.

Sul punto vi era stata un’ampia apertura e la disponibilità da parte dei Commissari che sull’argomento, vedi Iorio, avevano dato indirizzi precisi. “Pertanto – conclude Richichi - confido in una celere definizione di quanto da tempo in agenda così come già formulato con delibera n. 150 del 2015 e successiva del giugno 2016. Tutto ciò, anche alla luce dell’importante risultato sportivo conseguito dalla Villese calcio la quale, pur costretta per tutto l’anno a disputare le gare casalinghe fuori città, è riuscita a mantenere la categoria vincendo l’ultima gara a Lamezia nello scontro diretto che è valso la salvezza in Promozione. Confido pertanto nell’alto senso di responsabilità delle SS.LL. nel definire la pratica di agibilità, al fine di evitare sterili ed inutili polemiche da parte delle Associazioni Sportive cittadine a partire dalla prossima stagione agonistica che inizierà il 1 luglio 2018”.

Dal Comune di Villa San Giovanni, riceviamo e pubblichiamo