Sabato, 18 Agosto 2018
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Ottica in
Easy Travel

Marco Siclari candidato al Senato: "Dedico questa candidatura ai giovani calabresi per i quali lotterò affinchè possano costruire il loro futuro il Calabria"

  • Categoria: Politica

Marco SiclariMarco SiclariCon l’entusiasmo mai mancato il giovane reggino Marco Siclari accoglie la sua candidatura al senato con Forza Italia. Un nome che non ha trovato solo il sostegno del prossimo premier e attuale presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, ma anche quello dell’opinione pubblica che ha accolto fin da subito positivamente la notizia.

«Sono onorato e commosso allo stesso tempo – ha dichiarato il candidato Marco Siclari – nel comunicare la mia candidatura al Senato della Repubblica, collegio uninominale di Reggio Calabria, in rappresentanza di tutto il centrodestra. Questo è l’inizio di un percorso che mi carica di entusiasmo e responsabilità perché questo rappresenta un momento prezioso per la Calabria, un’opportunità da cogliere per iniziare ad essere quel cambiamento che da sempre bramiamo. Sanità, trasporti, occupazione, welfare e tanto altro. Sono troppe le emergenze che negli ultimi anni di “buio” la Calabria e i calabresi hanno dovuto soffrire allo sbando. Adesso è arrivato il momento di essere artefici e complici di una rinascita necessaria. Ho studiato e lavorato a Roma ma le mie radici, la mia famiglia, la mia vita resta radicata a Reggio Calabria dove da anni la mia famiglia si impegna per dare risposte, non solo occupazionali, ma anche e soprattutto a livello politico. Ora tocca a noi dare risposte concrete ai giovani calabresi e alle famiglie. Risposte che offrano perspettive reali di sviluppo di un territorio dalle potenzialità enormi mai sfruttate. Lotterò per il futuro di una terra che considero mia fino in fondo, per i giovani che non hanno mai smesso di credere in futuro possibile anche in Calabria, per chi è rimasto affrontando difficoltà enormi. Lotteremo insieme, con le elezioni vinceremo una battaglia ma la guerra, quella per far rinascere la Calabria la combatteremo insieme e io spero di essere il vostro megafono nei palazzi romani».

A Marco Siclari la politica scorre nelle vene e a raccontarlo è la storia di una famiglia che fonda le radici a Villa San Giovanni, il papà Franco dirigente della Presidenza Consiglio dei Ministri distaccato alla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, consulente per il Ministro Lunardi, stimato da tutti in città, registra il merito il aver fondato nel 76 della prima televisione via etere nel Sud Italia. Il fratello Giovanni sindaco eletto di Villa San Giovanni da anni è un riferimento politico del centrodestra nell’area dello Sterro.

Una famiglia onesta che da sempre ha lavorato al servizio dei cittadini. Imprenditori stimati e sempre presenti sul territorio. In 50 anni (nel 2018 festeggiano 50 anni di attività di impresa) e avuto oltre 500 collaboratori. Ancora  collaborano con loro da più di 22 anni circa 100 persone. Siclari ha rappresentato sempre per la comunità Reggina e per gli imprenditori un valido esempio di impresa sana, onesta e seria. Inoltre, Marco reggino doc è sposato con Vicky Catalano, il cui padre è medico di base a Reggio Calabria e vice presidente dell’importante cooperativa di Medicina di Famiglia Sant’Agata.

Marco inizia la sua esperienza politica da giovane studente universitario, ricoprendo ruoli elettivi e istituzionali interni all‘’Ateneo e assumendo incarichi importanti all’‘interno del partito locale e nazionale, in Forza Italia prima e nel Popolo delle Libertà poi.

È tesserato Forza Italia, ed è eletto, per 3 mandati consecutivi, Senatore Accademico presso l’Università di Roma.

Siclari è stato inoltre collaboratore, in qualità di “esperto” nel settore dell’‘imprenditoria giovanile presso la Segreteria Particolare del Presidente del Consiglio dei Ministri, Dott. Silvio Berlusconi, Palazzo Chigi. Negli anni 2003 – 2004, frequenta il corso di formazione politica presso la Scuola di Liberalismo “Fondazione Luigi Einaudi” con sede a Roma. Dal 2004 al 2005 membro della Commissione Referente Permanente dell’A.DI.S.U. (azienda regionale per il diritto allo studio universitario) per la Regione Lazio.

Marco è membro della Consulta Nazionale della Sanità di Forza Italia e responsabile Nazionale medici specializzanti per Forza Italia Giovani e responsabile Nazionale medici specializzandi per F.I. Giovani.

Nell’Aprile 2008 entra a far parte dell’Amministrazione Alemanno come Consigliere al Comune di Roma con il Partito del Popolo della Libertà. Nel Novembre 2010 risulta tra i 4 Amministratori italiani premiati a Padova nel corso della XXVII Assemblea Nazionale Anci Giovani per il Progetto iUniversity Roma realizzato il 30 Settembre 2010. Una brillante attività politica che ha portato tanti riconoscimenti, oltre quelli elencati. Un’esperienza maturata sul campo che  può dare alla Calabria quel cambio di rotta atteso da anni.

«Non chiederei mai la fiducia per un ruolo che non sarei in grado di ricoprire – ha concluso Siclari – dopo anni a farmi le ossa sul campo sono pronto a giocarmi il tutto per tutto per la mia terra. Dedico questa candidatura a mia moglie, a mio figlio, a tutta la mia famiglia e in particolare a tutti i giovani calabresi per i quali lotterò fino alla fine, per il loro futuro in questa nostra amata terra. Alla Calabria non darò solo esperienza ed entusiasmo ma, soprattutto, quella presenza costante e necessaria per fare insieme il salto di qualità che questa regione merita. Mai più la voce dei calabresi dovrà essere soffocata, mai più dovrà essere calpestata la dignità di un popolo che può e deve rimettersi in piedi e pretendere di ripartire puntando sulle capacità e le potenzialità dei suoi figli».