Venerdi', 21 Gennaio 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
Sostieni il tuo giornale -
Peterland 1 

A Scilla i bambini colorano una panchina per dire no alla violenza di genere

  • Categoria: Sociale
panchina rossa a scillapanchina rossa a scillaNei giorni scorsi gli alunni delle classi quinta A e quinta B della scuola primaria di Scilla si sono recati nella villetta comunale, accompagnati dalle maestre Graziella Palermo, Maria Giuseppa Briganti e Rachele Bellantone per pitturare una panchina di colore rosso per ricordare le donne vittime della violenza dell'uomo. I genitori si sono autotassati per acquistare vernice, pennelli e tutto il necessario per colorare di rosso una delle tante panchine dell'area verde. 
<<Vogliamo lanciare un segnale ai giovani - hanno spiegato le maestre - la scuola è sempre attenta ad educare ai sentimenti buoni e sinceri tra maschi e femmine. E' stato un "compito di realtà" all'aperto, nella speranza di aver seminato un messaggio di pace tra uomo e donna affinchè certi episodi criminosi non accadano più>>. Gli studenti hanno lavorato con guanti e pennelli aiutati da due papà, i signori Pirrotta e Carbone per portare a termine l'attività programmata e autorizzata dalla dirigente scolastica Daniela Panzera in sinergia con l'amministrazione comunale. Successivamente un gruppo di studenti del comprensivo "Piria" si è recato nella villetta comunale assieme ai docenti, alla preside e alla presenza delle istituzioni locali ha inaugurato la "panchina rossa di Scilla", presente il complesso bandistico "Clemente Scarano di Scilla".  <<Siamo convinti - ha detto il sindaco Pasquale Ciccone - che anche questi piccoli gesti possano contribuire alla crescita culturale e soprattutto è importante il messaggio che si darà: un messaggio di rispetto delle donne, di pari opportunità e di diritti e di libertà>>.
 
Tina Ferrera