Venerdi', 22 Ottobre 2021
 
    Instagram         
 
Bacco - Banner
 

Mancano due mensilità ai lavoratori di Locride Ambiente: proclamato lo stato di agitazione

Slai Cobas - Stao di AgitazioneSlai Cobas - Stao di AgitazioneBAGNARA CALABRA - Ancora uno stato di agitazione, l'ennesimo, proclamato dagli addetti alla raccolta dei rifiuti. Ad annunciarlo lo Slai-Cobas attraverso una comunicazione inviata ai comuni di Bagnara Calabra, Bovalino e Grotteria. I motivi stanno nel mancato pagamento degli stipendi del mese di agosto e settembre.
Nella missiva il sindacato denuncia anche l'inadempienza delle stazioni appaltanti che applicano i poteri sostitutivi "accampando motivazioni del tutto infondate, e rallentano laddove non impediscono lo svolgimento delle procedure che rappresentano un vero e proprio obbligo di legge, mettendo in opera a loro volta un atteggiamento sotanzialemente ostruzionistico che di fatto reitera quello messo in atto da parte aziendale".  
E' una continua lotta tra i lavoratori e l'azienda per riuscire ad ottenere quanto dovuto. "Pur rimanendo in attesa delle convocazioni delle organizzazione sindacali per l'esame dei motivi alla base della controversia, scrive ancora lo Slai-Cobas -  l'agitazione, in caso di non ottemperanza delle richieste dei lavoratori, proseguirà fino alla successiva proclamazione dello sciopero nelle forme e nei modi  previsti dalla legge".
 
Red