Sabato, 6 Giugno 2020
 
    Instagram         
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

La "Spesa sospesa" a Scilla con quel 10% di solidarietà in più

  • Categoria: Sociale

Effesette SolidarietàEffesette SolidarietàProcede l’iniziativa lanciata dai Fratelli Arbitrio, gruppo d’imprese scillesi a conduzione familiare impegnato nella distribuzione al dettaglio. Si chiama la “spesa sospesa” e chiunque può aderire donando un contributo libero alle famiglie in difficoltà della zona, in modo anonimo e gratuito. Il gruppo si impegna ad aumentare di tasca propria per un 10% tutti gli importi quotidianamente raccolti, tramutandoli in buoni da venti euro ciascuno, assegnati alla locale sezione della Protezione Civile ed alle associazioni caritatevoli facenti capo alla Parrocchia di Scilla.

«Essere imprenditori significa essere parte della comunità in cui si vive ed in cui si lavora, il fine dell’impresa è soprattutto adempiere a dei doveri sociali – spiega raggiunto al telefono Mimmo Arbitrio – In un momento come questo nessuno di noi può esimersi dal fare la propria parte per il bene di tutti e specialmente di chi ha più bisogno. L’emergenza passerà ed andrà tutto bene».

I buoni sono regolarmente registrati ed i beni di prima necessità erogati dietro regolare scontrino fiscale, cifra riguardante anche l’aumento effettuato dai Fratelli Arbitrio, ponendosi come esempio di trasparenza oltre che solidarietà.

Francesco Ventura