Martedi', 26 Marzo 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
careri
Banner Cundari
 
Easy Travel

SCILLA Dopo le proteste arriva il gasolio all'elementare "Piria"

Gen Protesta - ScillaGen Protesta - ScillaDopo le proteste di questi giorni nella giornata di ieri una delegazione di genitori degli alunni delle scuole scillesi è stata ricevuta a Palazzo San Rocco dal Commissario Samuele De Lucia. 
Numerose le problematiche evidenziate, in particolare in riferimento ai locali della scuola primaria "R. Piria" e della secondaria di primo grado "Minasi". "Circa cento bambini  hanno a disposizione un solo bagno - ha riferito il gruppo di genitori - e non possono usufuire del servizio mensa visto che i locali destinati a tale scopo fanno parte dell'ala chiusa, con grave disagio per i genitori che prendono i bambini da scuola alle 13 e li riaccompagnano alle 14. Inoltre spesso si roscontrano tracce di escrementi di topi, verosimilmente dovute alla parte di scuola destinata a cantiere. Perchè i lavori non sono mai partiti?". Analoghi disagi si riscontrano nella scuola "Minasi" dove i locali della caldaia sono intrisi d'acqua e la direzione scolastica ha dovuto informare il Comune della chiusura in via precauzionale della caldaia. I genitori chiedono l'avviamento in sicurezza della caldaia, e inoltre denunciano la chiusura della palestra e quindi della mancata attività sportiva.
Il Commissario ha garantito che le caldaie della scuola "R. Piria" saranno rifornite di gasolio oggi, mentre i riscaldamenti alla scuola "G. Minasi" sono stati avviati e gli alunni sono rientrati in aula. I genitori rimangono comunque vigili in attesa di risposte esaustive e definitive, e ieri pomeriggio si sono presnetati in tanti davanti al Comune.
 
T.F.