Mercoledi', 10 Agosto 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
bagnara sas -
LOGO UNIEURO 

"Il maestro e l'allieva", mostra personale dal 17 al 31 agosto al Castello Ruffo di Scilla

Locand -aLocand -a“Il Maestro e L’Allieva” è il titolo ella mostra personale di pittura che avrà luogo al Castello di Scilla dal 17 al 31 agosto, con inaugurazione il 17 agosto alle ore 18.00, alla quale presenzierà il sindaco di Scilla Pasqualino Ciccone. Protagonisti della mostra Francesco Siclari e Antonella Cerabona. 
Il maestro Siclari ha un ricco curriculum espositivo con mostre in tutto il mondo: Amsterdam, Losanna, Londra, Barcellona, Berlino, Parigi, New York, Vienna, per citare le più importanti all’estero, mentre in Italia ha toccato Torino, Milano, Roma, Venezia, Napoli, Salerno, Bari Palermo, Firenze, Genova, Piacenza, Cremona. Negli ultimi anni ha voluto esporre nella sua terra di origine, la Calabria, a Campo Calabro, paese natio, e poi Bagnara, e Villa San Giovanni. Presente nelle più importanti mostre collettive, vincitore di oltre cinquanta concorsi di estemporanea.
 

Antonella Cerabona nata a Torino il 26 giugno 1974, vive a Settimo Torinese e opera presso lo Studio d'arte di Francesco Siclari a Brandizzo (TO) Fin dalla nascita è stata messa a dura prova da un destino che ad oggi l’ha portata ad essere la Donna qual’e’ : fiera ed orgogliosa di tutto ciò che è riuscita a creare. Finalmente, e solo in età adulta,riesce ad accettare e ad amare le sue cicatrici, quelle dell'anima che lei ha sempre ritenuto un "luogo sacro" non accessibile a tutti. Perennemente alla ricerca di se stessa, spesso si rinchiude dentro il suo guscio vivendo i suoi tormenti nella più assoluta solitudine. Si diploma nel '95 come grafica pubblicitaria ma è sempre stata un'anima libera. Il suo modo di esporsi muta continuamente per-
ché "l'instabilità" nell'accezione complessa e positiva che Antonella da’ al termine, è l'arma migliore per conoscere e conoscersi meglio. Nella maggior parte dei suoi lavori vengono rappresentati i suoi stati d’animo, attraverso nudi femminili. Lei è la musa di sé stessa e afferma: “io non so disegnare, presto solo le mani alla mia anima". Nel suo curriculum più di dieci personali, diverse collettive, e premi vinti fra i quali in ultimo il “ Trofeo per l’artista dell’anno 2022”.

Locand -a cLocand -a c