Domenica, 5 Dicembre 2021
 
    Instagram         
 
Festa del Torrone - Bagnara Calabra
Sostieni il tuo giornale -
Peterland 1 

Domenica 17 ottobre secondo appuntamento per Calabria d'Autore: "Continuare a sognare" di Pino Chillemi

Pino-Chillemi---Continuare-a-SognarePino-Chillemi---Continuare-a-SognareNel rispetto delle norme anti covid 19 avrà luogo la presentazione del libro "Continuare a sognare" di Pino Chillemi. Domenica 17 Ottobre 2021  alle ore 18.30 nella Sede dell’Associazione Incontriamoci sempre presso la stazione FS di Santa Caterina.

Prefazione  di Maria Caterina Calogero - giornalista della "Gazzetta del Sud"  " Mi chiedevo cosa ci stessero a fare delle stelle filanti in un magazzino della stazione; ancor più mi meravigliai quando mio padre mi autorizzò a prenderne quante ne volevo, per giocarci. Poi ho scoperto il mistero: erano le matrici su cui si trasmettevano e si ricevevano messaggi con il telegrafo ad alfabeto Morse ". Un viaggio che inizia ancor prima di varcare la soglia della stazione. Le immagini impresse nella mente di un bambino che si affaccia con stupore e coinvolgente curiosità ad una realtà che diventerà poi il suo mondo. Due occhi incantati che guardano verso le locomotive e le littorine, quei mostri di acciaio marrone muniti di un faro sul davanti, adibite al trasporto dei passeggeri. E poi, la fortuna di iniziare i viaggi in compagnia di tutta la famiglia, per andare a trovare i nonni a Messina. Ore sul treno che diventano per l'autore il regalo più bello. Dettagli che egli stesso riesce a scorgere all'imbrunire, affacciato alla finestra della stazione. Con il passare del tempo, aumenta la consapevolezza di quanto quel movimento sulle rotaie diventa molto più di una grande passione. È casa, è famiglia, è vita. Una lunga carriera che inizia a diciotto anni, con l'arruolamento nel reggimento del "Genio ferrovieri", a Torino. L'esordio delle soddisfazioni e quel primo stipendio "perso" a causa di una distrazione. La caserma, le lezioni, gli orari frenetici, i cambi turno, le partenze di notte e all'alba, i corsi e gli esami. E poi, le manovre sul "Ferryboat", illustrate in Valle D'Aosta. Momenti esaltanti. Traguardi importanti. A Torino arriva la qualifica di ispettore di linea. Tante le esperienze. L'assegnazione del compartimento di Reggio Calabria, ma con servizio nella stazione di Sapri. Un cammino in ascesa che trova però ostacoli. Il trasferimento da Sapri a Vibo segna l'arrivo di "sguardi minacciosi". Ma il coraggio e la determinazione aggirano ogni ostacolo. In collaborazione con altri colleghi e ferrovieri, l'autore crea e presiede l'associazione “La Vaporiera Calabria Express”, che si occupa del ripristino e del funzionamento dei treni storici. Tale attività prosegue oggi ad opera della fondazione FS del gruppo Ferrovie Italiane. Le competenze sul campo, i ruoli dirigenziali iniziano però a diventare "scomodi". Ed ecco che, ad un certo punto, il treno si ferma e il nastro si riavvolge. Scorrono le immagini, i sogni, i momenti, gli affetti e quei rumori che risuonano sempre nel cuore e nella mente, come un motivo per continuare a sognare. Un lungo viaggio frutto di esperienza, che ancora oggi si fa spazio attraverso la condivisione.