Sabato, 2 Luglio 2022
 
    Instagram         
 
liceo
 
Sostieni il tuo giornale -
LOGO UNIEURO 

Atto intimidatorio contro Peppe Careri. A renderlo noto lo stesso giornalista

  • Categoria: Cronaca
Peppe CareriPeppe CareriComunico a tutti gli amici e in generale a tutta la comunità bagnarese che stamani, mio malgrado, sono stato costretto a recarmi dai Carabinieri per presentare denuncia contro ignoti a causa di una telefonata ricevuta nella sera di ieri da mia figlia, minore di età, sul suo cellulare personale da un numero anonimo non identificabile e il cui contenuto è riportato nella foto allegata al presente post.
Ai Carabineri ho dovuto specificare che il sottoscritto da 20 anni non svolge la professione giornalistica da cronista e che la mia attività pubblicistica si limita ai social e a qualche sporadico intervento su Costa Viola News sempre su tematiche di politica locale. Ho dovuto altresi chiarire che recentemente a Bagnara si sono svolte le elezioni amministrative che mi hanno visto protagonista sempre sui social e occasionalmente su Costa Viola News come sostenitore attivo e pubblicamente dichiarato di uno dei due candidati in corsa per la carica di Sindaco e della sua lista. A precisa domanda non ho saputo indicare episodi particolari occorsi durante questa mia ultima recente attività pubblicistica ed eventualmente connessi alla telefonata ricevuta da mia figlia. Comprenderete se ho volutamente impedito la possibilità di poter aggiungere commenti a questo mio post poichè ritengo non opportuno alimentare eventuali polemiche o strumentalizzazioni considerata la delicatezza del caso in questione. In ogni caso, mi correva l'obbligo mettervi al corrente di quanto accaduto.
 
Con queste parole Peppe Careri, Giornalista, ha reso noto su facebook di aver subito un atto intimidatorio rivolto alla sua persona,  tramite una telefonata fatta da ignoti alla figlia minore. Solidarietà e vicinanza viene espressa all'amico e valido professionista, che opera da anni nel settore dell'informazione, da tutte le componenti di CostaViolaNews.it. Dall'editore Carmelo Tripodi, con il quale Careri è stato particolarmente impegnato nella campagna elettorale per le amministrative a Bagnara Calabra, al direttore Tina Ferrera, a tutti coloro che in vario modo collaborano con questo giornale; l'invito a non farsi intimidire e continuare nel suo prezioso lavoro di racconto e lettura di ciò che accade sul territorio e nella cittadina della Costa Viola.
 
Red
 
postpost