Sabato, 17 Novembre 2018
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
OMC 5
careri
Banner Cundari
 
Easy Travel

Pascolo abusivo di bovini e detenzione illegale di specie protetta, due deferimenti in Aspromonte

  • Categoria: Cronaca

forestali111forestali111Nella giornata di ieri, all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte e nell’ambito di un servizio investigativo coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Parco di Gerace hanno accertato l’illegale detenzione di due esemplari di specie particolarmente protetta, nello specifico cardellino “carduelis carduelis”, da parte di G.P.C., classe 1966 ed originario del luogo, già noto alle forze dell’ordine.

Inoltre, sempre nello stesso ambito, in agro del Comune di Molochio, all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte, i militari della Stazione CC Parco di San Giorgio Morgeto hanno deferito in stato di libertà A.D., classe 1977, allevatore residente a Portigliola (RC) e con pregiudizi di polizia, sorpreso a pascolare abusivamente una mandria di 14 capi bovini all’interno del Parco Nazionale dell’Aspromonte, in zona “A” (riserva integrale).