Sabato, 8 Agosto 2020
 
    Instagram         
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

SCILLA Il Comitato Piazza San Rocco e l'Associazione Commercianti incontrano la triade commissariale per discutere le criticità e le emergenze del paese

scilla compattatoriscilla compattatoriLa Triade commissariale ha ricevuto il Comitato Piazza San Rocco e l’associazione Commercianti di Scilla. Durante l’incontro, voluto dai due sodalizi locali, si è discusso delle criticità e delle emergenze che sono state individuate in paese. Tra gli argomenti trattati in sede di riunione anche il malfunzionamento del sistema di raccolta differenziata di rifiuti.

<<I Commissari e gli uffici preposti- spiegano gli interessati- si sono attivati per cercare di mitigare questa disastrosa situazione anche in vista del periodo estivo, che vedrà certamente un aumento delle presenze sul territorio scillese. Tra le soluzioni approntate, l'arrivo di tre container autocompattanti , che permetteranno di alleggerire di molto il recupero del conferimento porta a porta, rendendo più snello, facile e controllato, lo smaltimento differenziato dei rifiuti>>.

I container al momento sono stati collocati nei pressi della villetta comunale e gli utenti potranno conferire i rifiuti grazie all’utilizzo di una card magnetica. Un sistema che permetterà non solo di non abbandonare sacchetti di spazzatura per strada, ma anche di mantenere il paese più pulito. Si anche discusso del problema idrico e dei disagi che incontrano le attività commerciali e turistiche per la carenza di acqua. La Commissione Straordinaria si è impegnata a chiedere alla Sorical di recuperare un quantitativo maggiore di acqua sulle reti di approvvigionamento idrico.   La associazioni hanno anche chiesto un maggiore controllo sull’arteria che collega Piazza Matrice a piazza San Rocco inibendo il parcheggio selvaggio.

<<La via in questione- spiegano- risulterebbe fortemente congestionata in alcuni periodi di agosto. Anni fa era stata allargata dall' Ente Provincia con imponenti lavori di ristrutturazione, proprio per evitare queste problematiche. Nel tempo, invece di consentire l'agevole scorrimento del traffico nei due sensi di marcia, a causa di parcheggio selvaggio non controllato si creano difficoltà a mantenere i due sensi di marcia>>. E’ stata fatta richiesta anche del trenino turistico che è utile per fronteggiare il traffico veicolare. Per quanto concerne la messa in funzione dell’ascensore, progettato per collegare la parte alta del paese con il quartiere di Marina Grande a causa delle prescrizioni relative al Covid 19 non entrerà in funzione. La Triade   e il personale dell’ufficio tecnico del Comune ha seguito con molta attenzione l’iter.<<Sarebbe altamente anti economico perchè limiterebbe l'uso della cabina a poche persone per volta>>.

Tina Ferrera