Venerdi', 5 Giugno 2020
 
    Instagram         
 
Dato
 
Sostieni il tuo giornale -
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 

REGGIO CALABRIA Fiamma Tricolore: "Improvvide chiusure uffici postali"

Fiamma Tricolore Reggio CalabriaFiamma Tricolore Reggio CalabriaCapiamo che a molti può anche non interessare se - in tempo si CoronaVirus, gli uffici postali anziché attrezzarsi per andare incontro alla Comunità, o quantomeno alla clientela spesso blandita con messaggi accattivanti ma, a questo punto, niente affatto veritieri – intere zone di territorio siano abbandonate, assieme alla intera popolazione che vi insiste, e costrette a sobbarcarsi ulteriori e spesso gravosi sacrifici onde approvvigionarsi del “vil denaro”, frutto di tanto Lavoro e Sacrifici, ovvero per inviare una missiva, che sia Prioritaria o Raccomandata o cos’altro, da cui magari dipende la soluzione di un problema non altrimenti risolvibile.

Ma a noi Missini della Fiamma Tricolore, che con la Gente e tra la Gente viviamo, i bisogni dei nostri concittadini, soprattutto delle fasce più deboli tra di essi, importa e tantissimo. Ed allora ribadiamo quanto denunciato una decina di giorni fa in merito ai disservizi dovuti alle chiusure improvvise di tanti uffici postali, segnatamente nella zona Nord di Catanzaro attorno a Gagliano e Mater Domini, che successivamente, come fosse anch’essa dovuta ad un virus che si trasmette in modo subdolo e terribile, si allarga a tante realtà della Provincia.

E così si registrano diverse altre chiusure illogiche ed immotivate che vanno oltre quanto formalmente comunicato, e così vediamo che in barba alle stesse informazioni e direttive in un primo tempo divulgate dall’Ente Poste, i Sindaci di Serrastretta, in relazione alla chiusura totale dell’Ufficio di Migliuso previsto come aperto per tre giorni a settimana; di Pentone, idem; e di Botricello, pure uguale, sono costretti a presentare formale esposto alla Prefettura ed anche alla Procura della Repubblica. Tutte per lo stesso motivo e tutte per analoghe motivazioni a quelle da noi già esposte nella nostra nota suaccennata: la istigazione a violare gli obblighi imposti dai Decreti Anti-Covid 19.

Con la speranza che, ora che il virus si stà diffondendo e vi è la necessità di bloccarlo prima che dilaghi, si presti maggiore attenzione alla problematica evitando le assurde code e soprattutto gli assembramenti in occasione della erogazione delle pensioni che da tanti parti ci stanno segnalando, la Segreteria Provinciale del MSI-Fiamma Tricolore porge ai cortesi operatori dell’informazione i suoi più deferenti ossequi e li ringrazia per la meritoria opera che svolgono anche in questo particolare frangente che vive la nostra Comunità, con l’augurio che presto possiamo tornare tutti a confrontarci in ogni luogo della Politica e della Società.