Giovedi', 12 Dicembre 2019
 
  
  
  
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Bagnara-Scilla, ancora rifiuti in strada: discariche a cielo aperto sulla ss 18

Deposito incontrollato di rifiuti sulla ss 18 Scilla-BagnaraDeposito incontrollato di rifiuti sulla ss 18 Scilla-BagnaraE’ doloroso percorrere la statale 18 tra Bagnara e Scilla. Il panorama incantevole ed i tornanti che evidenziano la bellezza di questo tratto della Costa Viola non riescono a nascondere il degrado e le ferite inferte dall’uomo ad un’areache avrebbe bisogno di maggiore cura e considerazione. L’abbandono di rifiuti incontrollato e criminale deturpa il paesaggio, lo riduce ad icona funerea e disastrata, ed allo stesso tempo testimonia la cultura retriva di chi si sbarazza del proprio rifiuto caricandolo sulle spalle di tutti.

E’ un’abitudine che danneggia inesorabilmente l’ambiente, e che riguarda tanto la Bagnara – Scilla, come altre strade del territorio provinciale, e qui su questo portale spesso ne abbiamo dato conto. Purtroppo c’è ancora qualcuno che continua a considerare le strade come delle discariche a cielo aperto, luoghi dove si può abbandonare di tutto.

Nelle scorse settimane si è tenuto un incontro a Palazzo San Nicola a cui hanno partecipato i rappresentanti dei comuni di Bagnara, Scilla e Villa, e il responsabile viabilità Anas, per fare il punto della situazione e concordare come intervenire per reprimere il fenomeno. E’ vero serve che le istituzioni si attivino adeguatamente, facendo funzionare il servizio di raccolta e magari cominciando a sanzionare gli incivili, ma serve soprattutto che i cittadini prendano coscienza che simili comportamenti producono costi economici e ambientali che ricadono sull’intera collettività.

Carmelo Tripodi