Venerdi', 15 Novembre 2019
 
  
  
  
 
FESTA DEL TORRONE 2019
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Sabato 9 novembre l'Organizzazione di Produttori della Pesca (OP) "La Perla del Tirreno" e l'Istituto Nautico "E. Fermi" di Bagnara Calabra presentano il disciplinare "Pesce Spada di Bagnara"

Foto Feluca in pescaFoto Feluca in pescaL’Organizzazione di Produttori della Pesca “La Perla del Tirreno” sta avviando un processo di qualificazione delle proprie produzioni ittiche attraverso la realizzazione di un Disciplinare di Produzione e Commercializzazione del Pesce spada locale. Il disciplinare, che sarà presentato sabato 9 novembre a partire dalle ore 9.00 presso il Liceo "Fermi" di Bagnara Calabra, rientra tra le azioni del Piano di Produzione e Commercializzazione 2019, e realizzato attraverso il sostegno finanziario Misura 5.66 PO FEAMP 2014/2020. 

Tramite la stesura di un accurato disciplinare, mirato alla garanzia di qualità dei prodotti commercializzati, l’Organizzazione di Produttori vuole estendere la propria immagine, e la completa trasparenza verso il consumatore. Il disciplinare ha lo scopo di regolare tutte le azioni dalla cattura al conferimento, individua uno standard di qualità da rispettare ed una tracciabilità minuziosa. L’etichettatura come Pesce Spada di Bagnara garantisce non solo la provenienza, ma l’adesione a buone prassi di pesca e manipolazione del pescato nonché una qualità di altissimo livello. Le azioni di pesca vengono limitate ad una durata che garantisce lo sbarco in giornata, ciò consente la rapida commercializzazione di “un pesce appena pescato”

La giornata è volta a sensibilizzare i diversi soggetti della filiera della pesca locale sulla valorizzazione del territorio tramite il rilancio della pesca del pesce spada, della pesca tradizionale, della commercializzazione e del consumo locale. Il programma prevede un incontro presso l'Istituto Tecnico Nautico "E. Fermi", fra i pescatori, le scuole, le Autorità, e la comunità locale. Nel corso della giornata verrà illustrato il lavoro svolto dall'Organizzazione di Produttori della Pesca "La perla del Tirreno", nata nel 2017 è già pronta a comunicare importanti risultati. Fulcro della giornata sarà la presentazione del Disciplinare di Produzione denominato "Pesce Spada di Bagnara" e la sottoscrizione dello stesso dispiplinare da parte dei portatori di interesse. Seguirà una sessione formativa aperta sulle procedure e gli adempipenti relativi all'utilizzo del disiplinare e la valorizzazione della pesca del Pesce spada, spratutto mirata alle buone prassi, la sostenibilità ambientale, la sicurezza anbientale e la rintracciabilità dei prodotti.

Il pesce spada è una delle risorse ittiche maggiormente ricercate nel Mar Mediterraneo, la taglia minima di cattura stabilita è 100 cm e la pesca prevede quote massime e chiusure stagionali, così da ridurre le catture giovanili (il periodo di chiusura è compreso tra il 1° gennaio al 31 marzo). Il periodo di migrazione di questi pesci è compreso tra maggio e settembre e l’Organizzazione di Produttori provvede a gestire le richieste di fornitura a partire dal mese di maggio. Le caratteristiche ambientali di questa parte del Tirreno, percorsa da forti correnti che si generano dallo Stretto di Messina ed ingenti quantitativi di prede, attirano il pesce spada sino vicino alla costa, e ciò consente di continuare a pescare con i secolari metodi, tramandati tra le generazioni. Tra cui la pesca con la feluca, imbarcazione a chiglia piatta dotata di un’alta torre per l’avvistamento ed una lunga passerella al culmine della quale siede l’arpionatore. E la pesca con il “conzo” (Palangaro) è anch’essa attivamente praticata, si tratta di una lunga lenza di grosso diametro (trave o madre) con inseriti ad intervalli regolari spezzoni di lenza più sottile (braccioli) portanti ognuno un amo. La specie target di questi attrezzi e dei pescatori della Marineria di Bagnara Calabra è soprattutto il Pesce Spada a cui seguono il Tonno Alalunga ed il Tombarello.

La O.P. “La Perla del Tirreno", costituita nel 2017, è oggi l’unica organizzazione di produttori della pesca operante nella regione Calabria, unica ad aver anche ottenuto il Riconoscimento Ministeriale ai fini del Regolamento (UE) 1379/2013 art. 14 e del Regolamento di esecuzione (UE) 1419/2013, con Decreto del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo n° 0000611 del21 dicembre 2018. "La Perla del Tirreno” ha per obiettivo la realizzazione di una gestione sostenibile delle risorse marine e di sostenere un mercato comune di prodotti della pesca in grado di favorire, nell’interesse dei produttori e dei consumatori, la stabilizzazione dei prezzi e l’adeguamento dell’offerta alla domanda. L'Organizzazione di Produttori ha come scopo mutualistico principale l’obiettivo di assicurare l’esercizio razionale della pesca ed il miglioramento delle condizioni di vendita della produzione dei propri aderenti. 

Red