Lunedi', 16 Settembre 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

L’UNC scrive al Sindaco, Caracciolo: “differire al 30 settembre la scadenza per la definizione agevolata dei tributi comunali”

Unc VillaUnc VillaVILLA SAN GIOVANNI - L’Unione Nazionale Consumatori ha scritto al Sindaco di Villa San Giovanni GiovanniSiclari, chiedendogli divoler considerare la possibilità di un ulteriore differimento dei termini al 30 settembre 2019, per la definizione agevolata dei tributi comunali. Il Consiglio Comunale, cogliendo l’opportunità data dal c.d.“Decreto Crescita”,ha unanimemente adottato la delibera, dando voce ai cittadini consumatori che attraverso la nostra associazione che ne tutela e ne difende i diritti, orgogliosamente,ha visto pienamente accolta la propria richiesta.

La definizione, in misura agevolata delle ingiunzioni di pagamento relative a multe stradali e tributi locali (ICI/IMU, TARES/TA.RI., TA.SI, COSAP, TOSAP e ICP. ), alle sanzioni al Codice della Strada, ai Canoni relativi al Servizio Idrico Integrato, ed ai Canoni Concessori ed ogni altra Entrata Patrimoniale, emessi dal Comune di Villa San Giovanni o dalla Sogert S.p.A. in qualità di concessionario della riscossione, con la c.d. “rottamazione comunale delle cartelle”, consente adesso di non pagare le sanzioni a carico dei contribuenti fermo restando il pagamento dei tributi o canoni dovuti e gli interessi.

Inoltre, con il pagamento in misura agevolata vi è la possibilità di rateizzare quanto dovuto fino ad un massimo di otto rate trimestrali e nel caso di in giudizio pendente, saranno scomputati a favore dei contribuenti eventuali importi già dallo stesso versati.

Un passo importantequello della rottamazione dei tributi comunali, nella direzione del percorso virtuoso intrapreso con la sottoscrizione del Protocollo di Intesa tra il Comune di Villa San Giovanni e l’Unione Nazionale Consumatori, che mira concretamente a “far percepire il fisco comunale come amico”, adesso però e necessario considerare un ulteriore differimento dei termini rispetto a 31 agosto 2019 ai fini dell’adesione agevolata da parte dei cittadini-contribuenti.

Secondo Tullio Caracciolo “in considerazione del periodo estivo, durante il quale, gli uffici del Concessionario SOGERT sono rimasti chiusi dal 10 e rimarranno chiusi sino al giorno 25 agosto e quelli dell’Unione Nazionale Consumatori di Villa San Giovanni per tutto il mese di agosto”, si ritenuto opportuno chiedere al Sindaco Giovanni Siclari di voler considerare la possibilità di un ulteriore differimento dei termini al 30 settembre 2019.

L’accoglimento della nostra proposta, - ha affermato il Responsabile dell’UNC e Presidente del Centro di Orientamento Giuridico del Consumatore, Tullio Caracciolo - consentirebbe agli uffici preposti una maggiore e più attenta lavorazione delle istanze dei cittadini e soprattutto offrirebbe la possibilità di adesione anche per coloro che trovandosi impossibilitati entro il mese di agosto, avrebbero la possibilità di accedere a tale importante beneficio entro il prossimo mese di settembre.