Domenica, 17 Novembre 2019
 
  
  
  
 
FESTA DEL TORRONE 2019
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

Questione rifiuti e accumulo di mastelli a Bagnara: Dialogo surreale tra la stazione orbitante e la base a terra

acc mastelliacc mastelliIl collega giornalista Giuseppe Careri, da sempre molto attento alle dinamiche politiche locali e "grande sostenitore" degli attuali Amministratori, oggi ha pubblicato questo dialogo surreale tra una ipotetica Stazione orbitante e un'altrettanto ipotetica base a terra. Oggetto del dialogo il problema dei rifiuti a Bagnara. Un modo ironico di affrontare un problema serio e lanciare messaggi a palazzo San Nicola.
 
 
S. "Houston, Houston abbiamo Un problema"
T. "Quale? “
S." I nostri satelliti stanno rilevando un insolito accumulo di mastelli a Bagnara“.
T. "Mastelli? What's mastelli? “
S. "Dicasi mastelli piccoli contenitori in plastica per la raccolta differenziata dei rifiuti".
T. "All right. Che possiamo fare? “
S." Una parola. Al momento non sappiamo"
T. "Che rischi si corrono? “
S." Emergenza sanitaria. E non solo"
T. "Che altro?"
S. "Che la gente si incazzi. I nostri sensori stanno rilevando a tale proposito un certo ancorché giustificato nervosismo. Con questo sole e questo caldo, i rifiuti dentro i mastelli non svuotati sono bombe ecologiche oltre che causa di puzze nauseabonde e di degrado urbano".
T. "Ma si sa il perché di questo accumulo? "
S. "Ufficialmente no. Forse è dovuto alla chiusura delle discariche"
T. "Forse?“
S." Si forse. Ma forse anche perché l'azienda addetta alla raccolta impiega un numero di uomini e mezzi insufficiente".
T. "Forse?
S." Si, forse"
T. "Perché forse? “
S." Perché dal centro elaborazioni dati di Palazzo San Nicola non arrivano comunicazioni ufficiali e nel dubbio il forse è d'obbligo".
T. "Avete provato a lanciare un Sos, magari si svegliano, magari comunicano"
S. "Si, Houston, più di uno, questo compreso, ma dal Palazzo solo silenzi"
T. "Fregatevene. Chi è causa del proprio mal pianga se stesso".
S. "Houston ma non è questo il punto"
T. "È qual è? “
S." È che dopo 10 mesi in orbita tra un mese rientreremo e il punto di atterraggio è previsto proprio a Bagnara. E francamente atterrare in mezzo a tanti mastelli pieni e putridi non sarà facile". 
T. "Cambiate le coordinate. Atterrate altrove, la terra è grande, ci sono altri posti più belli e puliti".
S. "Houston, Houston altrove ci andrete voi. Noi atterreremo sempre e comunque a Bagnara"
T. "Ci dispiace allora, problemi vostri. Noi non possiamo farvi niente"
S. "Grazie Houston"
T. "Prego".
 
Giuseppe Careri