Martedi', 25 Giugno 2019
 
  
  
  
 
UNICUSANO 01
 
D. Alighieri
 
Banner Panificio Caruso - Giuseppe
 
Banner Cundari
 
WGT Solution
 

BAGNARA CALABRA Cittadinanza Attiva Pellegrina” incontra il Sindaco Gregorio Frosina

Cittadinanza Attiva PellegrinaCittadinanza Attiva PellegrinaE’ iniziato martedì scorso il giro di presentazione alla Città della neo nata Associazione “Cittadinanza Attiva Pellegrina” incontrando a palazzo San Nicola il sindaco Gregorio Frosina, il Vice Mario Romeo e l’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Oliverio. Il Coordinatore Antonio Latella, il Vice Angela Gramuglia, il Segretario Gianluca Maisano, il Tesoriere Emanuele Pirrotta ed il Consigliere Antonio Gramuglia hanno presentato gli scopi dell’Associazione finalizzati al recupero, tutela e valorizzazione del borgo di Pellegrina dal punto di vista storico, sociale, culturale e turistico.

E’ stato messo in evidenza l’intento dell’Associazione di camminare lungo il percorso tracciato dall’art. 118 comma IV della Costituzione che favorisce “ … l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà”, fondando l’impegno civile sul precetto della “sussidiarietà orizzontale” così come recepito e disciplinato dalla Legge Regionale della Calabria n. 29 del 28 giugno 2012 che stimola il cittadino ad una logica di collaborazione e di coamministrazionealla res publica. Il Coordinatore ha voluto, altresì, evidenziare che è giunto il momento della “responsabilità” finalizzata alla ricerca della sintesi delle diverse posizioni, perché cittadini, associazioni e istituzioni possano cooperare sulla via del bene comune. E’ stato infine presentato il primo progetto del nuovo corso associativo, per la realizzazione - d’intesa con il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria - di un “Parco del Mediterraneo” che ospiti piante e alberi tipici della macchia mediterranea e riqualifichi così il parco di Villa De Leo di Pellegrina.

Apprezzamenti sono stati espressi dal primo cittadino sia sull’idea progettuale, sulla quale è stata riservata una più approfondita valutazione, sia sull’attività svolta negli anni passati dal gruppo di Cittadinanza Attiva, che in più occasioni, attraverso apposite convenzioni con l’Ente è intervenuto per il recupero di siti storici come la Torre dell’Orologio, il sentiero degli Antichi Mestieri, la fonte Vermeni ed, in ultimo, il parco di Villa De Leo, oltre all’organizzazione di convegni e passeggiate storico-naturalisticheed enogastronomiche. Il Vice Sindaco ha voluto sottolineare, inoltre, l’importanza dei principi sui quali si fonda l’azione di Cittadinanza Attiva Pellegrina, definendola un’Associazione in controtendenza, che ha dato tanto al territorio senza mai chiedere nulla.