Lunedi', 20 Novembre 2017
  
  
  
 
1 ENZO BANNER 2 def
 
OMC 5
careri
Banner Ottica in
1 Autonoleggio Luppino

Concluso l’VIII Congresso Arcicaccia Calabria. Eletti gli organismi dirigenti, Paolillo Presidente, Giuseppe Spoleti Vice Presidente Regionale

1 Nella foto Sorrentino e Spoleti1 Nella foto Sorrentino e SpoletiPresso la sede del Comune di Lamezia Terme delegazione di Sambiase, si è svolto l’VIII Congresso Arcicaccia Calabria alla Presenza del Presidente Nazionale Dott. Sergio Sorrentino.  Alla presenza di delegati delle quattro Province e della Città Metropolitana di Reggio Calabria si è concluso il congresso regionale, trattando numerose tematiche riguardante l’attività venatoria.
Il Piano Faunistico, la modifica della Legge Regionale, il problema caccia al cinghiale e danni alle colture agricole, ripopolamenti, sono i temi maggiormente trattati mettendo in evidenza che in questo ultimo periodo è mancata una seria gestione sia del territorio che della fauna selvatica. L’Arci caccia sostiene il Presidente Nazionale Arcicaccia  Sorrentino nell’auspicare un rapporto più collaborativo con tutte le Associazioni Venatorie, mette in evidenza che è urgente incontrare il mondo agricolo, le associazione agricole che attraverso la messa a disposizione dei propri terreni garantiscono un futuro all’attività venatoria. Dopo un ampio dibattito si è passati alla votazione degli organismi dirigenti, è stato eletto il direttivo regionale Arcicaccia Calabria, confermando Presidente Paolillo Antonio e Vice Presidente Regionale Giuseppe Spoleti. Per la Città Metropolitana  di Reggio Calabria entrano a fare parte Giuseppe Oliveri,  Pennestrì Aurelio, per la Commissione Vigilanza Venatoria  Renato Demoro,  per la Commissione cinghiali Francesco Spoleti  e  per  la Commissione Cinofilia  Carmelo Lombardo  che è anche delegato per Reggio Calabria.